Poste, non si risolvono i problemi con provvedimenti estemporanei

Nuovo incontro oggi nella sede della Regione in città tra i dirigenti di Poste Italiane, sindaci e rappresentanti delle istituzioni pubbliche locali. Il tema è quello dei ritardi nello smaltimento della […]

Punzi (Cisl) sul piano di Poste Italiane: “Rilancio? A me sembra una ritirata”

chiusure poste italianePoco, troppo poco. Oppure il classico – e forse più incisivo – “la montagna ha partorito il topolino”. La montagna è Regione Lombardia, il topolino è l’accordo con Poste Italiane che […]

Poste Italiane, sospeso il piano di ridimensionamento degli uffici periferici

poste italianeStop al piano di razionalizzazione degli uffici postali. Lo ha annunciato l’azienda precisando di subordinare quanto annunciato nelle scorse settimane al completamento del “dialogo con le Regioni per […]

Giornali e televisioni sul st-in di protesta dei sindacati delle Poste

dal servizio tv di telecolorI quotidiani di oggi danno conto con rilievo della manifestazione di protesta dei sindacati contro il nuovo programma di chiusure e riduzioni d’orario che coinvolge 16 uffici postali nella nostra […]

Poste, il sindacato denuncia: nel bresciano sembra d’assistere alla dismissione del servizio

bb4B8F3C-3B9ACA00-1-4f466a915ba1124fd4c9c55729484fee258 posti di lavoro tagliati, 160 zone di recapito soppresse, 11 uffici chiusi. Tre cifre che danno immediatamente l’idea dell’attenzione di Poste Italiane al territorio bresciano. Lo […]

Poste, sindacati contro l’azienda: basta con le chiusure e le riduzioni del servizio

a destra, il palazzo delle poste di via gambara a bresciaPresidio sindacale questa mattina dalle ore 10 alle ore 13 davanti al Palazzo delle Poste di Via Gambara, 10 a Brescia, accanto alla […]

Le Poste tagliano i portalettere

L’ultima novità di Poste Italiane? Consegnare la corrispondenza due volte la settimana. «Il nuovo piano di riordino di Poste Italiane – spiega  Giovanni Punzi , Segretario generale del sindacato dei lavoratori postali della Cisl – ha individuato 10.000 esuberi nel settore del recapito in tutta Italia. Significa che l’intenzione per il futuro è quella di ridurre ancora una volta il servizio di corrispondenza effettuato dai portalettere, che nei centri considerati meno importanti rischieranno di passare non più cinque giorni la settimana, ma due o al massimo tre volte». […]

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511