Èl blog del dutùr – 120 chilometri (più 60) pieni di domande

Ambulatorio. 10 di mattina. Si presenta una signora, accompagnata dal figlio. Il suo medico di base le ha prescritto un esame diagnostico con la […]

Èl blog del dutùr – La sanità pubblica, i medici e i ragazzi del ‘99

Nella proposta delle Regioni per risolvere il problema della carenza di medici in ospedale ci sono idee davvero preoccupanti. […]

Il Servizio Sanitario Nazionale compie 40 anni. Ed è da rilanciare

In occasione del quarantesimo anniversario della Riforma che portò all’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale – legge n. 833/1978 – Cgil Cisl Uil convocano per il […]

Sciopero dei medici, a Brescia un’adesione di principio generale e sentita

I dati bresciani sull’adesione allo sciopero di medici, veterinari e dirigenti del Servizio Sanitario Nazionale sembrano in […]

Martedì 12 dicembre sciopero dei medici e dirigenti sanitari

E’ uno stop di 24 ore quello annunciato per martedì 12 dicembre dai medici, veterinari e dirigenti sanitari  del Servizio sanitario nazionale.

Molti i motivi […]

Confronto con il Governo: fase due. Newsletter 40-2017

La portata e la natura degli interventi della “fase due” del confronto con il Governo aprono alla possibilità di un intervento riformatore da realizzare su una prospettiva di medio termine ma che, per Cgil Cisl Uil – Spi Fnp Uilp, deve trovare un primo momento di attuazione già con la legge di bilancio per il 2018.

 

Anticipo pensionistico. Newsletter 39-2017

Dal primo maggio 2017 sarà possibile accedere all’anticipo pensionistico (Ape) con almeno 63 anni di età, in base a quanto previsto dalla legge di bilancio 2017 in via sperimentale fino al 31 dicembre 2018. Per l’accesso alla misura si dovrà seguire un particolare percorso già fissato nella sua cornice generale nella legge di bilancio con precise tappe e condizioni.

 

I migranti della salute. Newsletter 38-2017

Da dove vengono, dove vanno, quanto spendono e quanto costano i migranti della salute in Italia? Quanto pesa doversi curare lontano da casa? Quali motivazioni spingono i malati a partire per curarsi? Le risposte a queste domande sono contenute nella ricerca ‘Migrare per curarsi”, realizzata dal Censis su incarico dell’associazione CasAmica onlus, recentemente presentata a Roma.

 

Diritti inespressi, troppa superficialità! Newsletter 37-2017

La questione dei “diritti inespressi” sta creando delle false aspettative in molti pensionati, al punto che, prendendo d’assalto le nostre strutture territoriali della Fnp, del Patronato Inas e del Caf Cisl, lamentano la loro legittimità a percepire fino a 300,00 euro in più al mese sulla propria pensione, da parte dell’Inps. Purtroppo non è così e ancora una volta bisogna prendere le distanze da chi spaccia con troppo pressapochismo notizie che illudono le persone. Vediamo di capirci di più.

 

Alzheimer, case di riposo e sanità. Newsletter 35-2017

Una sentenza del Tribunale di Monza stabilisce che la retta del malato di Alzheimer ricoverato in una casa di riposo che necessita di prestazioni sanitarie, è in carico al essere a carico del Servizio sanitario nazionale.

 

Accordo per l’assistenza sanitaria ai bambini e alle mamme extracomunitarie

ssn per le mamme straniereIscrizione obbligatoria al Servizio sanitario nazionale dei minori stranieri e delle donne extracomunitarie in stato di gravidanza (anche in assenza del permesso di soggiorno e suo prolungamento) e fino al compimento del primo anno del bambino. Finora al compimento del sesto mese dopo il parto le donne e il bambino venivano espulse dall’Italia. […]