Sanità, accordo in Regione per la stabilizzazione di 1.000 dipendenti

Firmata questa mattina in Regione Lombardia l’intesa sulla stabilizzazione del personale del servizio sanitario regionale attraverso l’assunzione diretta per il triennio 2018/2020. Hanno siglato l’intesa Cisl Funzione Pubblica, Fp Cgil, Uil Fpl; per la Regione l’Assessorato al Welfare. “Ora tutte le aziende non hanno più alibi – ha dichiarato il segretario regionale della Cisl Funzione […]

Sanità e Funzioni locali, contratti operativi. A giugno gli arretrati

Le ultime firme sono state fatte oggi nella sede dell’Aran, l’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni. Il contratto di […]

Contratti, siglata la pre-intesa per i lavoratori della Sanità pubblica

Dopo una trattativa durata 27 ore è stata siglata all’Aran la pre-intesa per il contratto nazionale della Sanità. Come per il contratto dell’istruzione siglato qualche settimana fa, l’aumento salariale medio di […]

Sanità ed enti locali, oltre 300 lavoratori questa mattina al presidio in Regione

Oltre 300 lavoratori della sanità lombarda e degli enti locali hanno partecipato questa mattina al presidio davanti a Palazzo Lombardia, organizzato da Cisl Funzione Pubblica, Fp Cgil e Uil Fpl regionali a sostegno della […]

Funzioni locali e Sanità, 180mila lavoratori lombardi in attesa del contratto

Lunedì 5 febbraio Cisl Funzione Pubblica, Fp Cgil e Uil Flp della Lombardia daranno vita ad un presidio nel piazzale di Palazzo Lombardia, sede della Regione. Chiedono che gli impegni presi a livello nazionale, anche dalle Regioni, con l’accordo del 30 novembre 2016 vengano rispettati, e che le lavoratrici e i lavoratori delle Funzioni locali e della Sanità pubblica possano […]

Sanità, accordo sindacati-Regione sulle risorse per i lavoratori e governo delle criticità

Sindacati e Regione Lombardia hanno firmato oggi l’intesa sulle Risorse Aggiuntive Regionali per il personale della sanità e sulle criticità della riforma sanitaria regionale. “Un primo, importante risultato della […]

Uffici pubblici e sanità, lavoratori somministrati pronti allo sciopero

Lavoratori in somministrazione nella Pubblica amministrazione: dal Governo nessuna risposta. Felsa Cisl, Nidil Cgil proclamano lo stato di agitazione e sono pronti allo […]

Pubblica amministrazione: i lavoratori in somministrazione sono penalizzati

No all’accordo “che cancella la facoltà per i lavoratori somministrati di partecipare ai concorsi riservati al 50% dei posti per quanti abbiano avuto per almeno tre anni contratti flessibili con la Pubblica […]

Sanità, Enti locali e precariato: situazione preoccupante

Nelle Regioni e negli Enti Locali ci sono ad oggi oltre 57.000 lavoratori ancora non stabilizzati, 30.000 nella Sanità. Lo scrive la Ragioneria dello Stato a proposito delle “unità precarie” nella […]

Sanità in sciopero lunedì per 4 ore

saniscioperoIncroceranno le braccia per 4 ore lunedì, dalle 8 alle 12, gli oltre 115 mila medici e veterinari, i 20 mila dirigenti sanitari, amministrativi, tecnici e professionali dipendenti del Sistema sanitario nazionale. Protestano per il “al collasso del servizio sanitario pubblico, risultato della drastica riduzione della qualità e della quantità delle prestazioni erogate ai cittadini italiani, di conflitti istituzionali, della mortificazione e penalizzazione dei professionisti”. […]

Contratto subito, contratto adesso! La Cisl Medici per lo sciopero della sanità

sciopero della sanitàNon si salva il sistema delle cure se non si salva chi quelle cure è chiamato ad erogare. E’ un grido d’allarme e una richiesta d’aiuto quella che la Cisl Medici ha lanciato a tutti i dirigenti del Servizio Sanitario Nazionale. In vista dello sciopero nella sanità del prossimo 22 luglio, Cisl Medici ha iniziato una raccolta di firme [anche on line] ad un appello intitolato “Contratto subito, contratto adesso!”. […]

Sanità, personale in sciopero il 22 luglio

Lil 22 luglio sciopero del personale della sanitàunedì 22 luglio, dalle 8 alle 12, il personale del Servizio sanitario nazionale (medici, dirigenti sanitari, amministrativi e tecnici) sarà in sciopero. La protesta è stata decisa “per il collasso del servizio sanitario pubblico – scrivono le organizzazioni sindacali in un documento – risultato della drastica riduzione della qualità e della quantità delle prestazioni erogate ai cittadini italiani, di conflitti istituzionali, della mortificazione e penalizzazione dei professionisti”. […]