Basta parole! Il leader della Cisl Bonanni: “Caro Letta, devi avere coraggio!”

striscione sloganCaro Letta, devi avere coraggio!“. Lo ha affermato il leader della Cisl, Raffaele Bonanni, in Piazza San Giovanni a Roma chiudendo il suo intervento dal palco della manifestazione nazionale di Cgil Cisl Uil per il lavoro. “Il paese perisce e la classe dirigente si perde in chiacchiere – ha aggiunto Bonanni – e noi siamo in piazza per ricordare alla classe dirigente i doveri che ha. Deve lavorare per il paese reale: lavoratori, pensionati e giovani, che sono la vera ricchezza del paese“. Bonanni ha aggiunto che in piazza “c’è l’Italia che non getta la spugna e che vuole ripartire. […]

Concluso il 17° Congresso. Torri nel Consiglio nazionale. Brescia ottava per iscritti

ROMA 12 GIUGNO 2013 XVII CONGRESSO DELLA CISL NELLA FOTO RAFFAELE BONANNIIl Segretario generale della Cisl di Brescia, Enzo Torri, farà parte del nuovo Consiglio nazionale della Cisl. L’organismo, composto da 203 membri, è stato eletto oggi nel primo pomeriggio dai 1.082 delegati del diciassettesimo Congresso nazionale. Il Consiglio nazionale ha poi confermato Raffaele Bonanni nell’incarico di Segretario generale. Il voto degli organismi è stato – assieme all’approvazione della Mozione finale e dei documenti delle quattro commissioni – l’ultimo atto del […]

Una Cisl nuova per un un nuovo paese. Aperto a Roma il 17° Congresso

Bonanni apre il XVII Congresso congfederale della CislL’Italia della responsabilità. Con questo slogan si è aperto oggi pomeriggio a Roma il diciassettesimo Congresso nazionale della Cisl. […]

Allarme Cisl, nel 2013 a rischio 123 mila posti di lavoro

Altri 123mila posti di lavoro a rischio nel 2013, dopo 674mila persi in 5 anni: tra 2008 e 2014 il Paese ha perso il 2,4% di occupazione, il 6% di Pil, il 4,3% di consumi famiglie, il 20% degli investimenti. L’allarme arriva dal rapporto della Cisl sull’Industria. «Rischiamo di diventare una Repubblica fondata sul non lavoro», commenta Raffaele Bonanni. […]

Democrazia e rappresentanza sindacale. Bonanni, un accordo di svolta

Cgil, Cisl e Uil e Confindustria hanno raggiunto l’accordo sulla rappresentanza e la democrazia sindacale [leggi il testo del protocollo d’intesa]. I leader di Cgil Cisl Uil e il presidente di Confindustria hanno siglato l’intesa dopo 4 ore di confronto. Con l’accordo interconfederale si introducono nuove regole per misurare la rappresentatività delle organizzazioni sindacali, certificare gli iscritti e il voto dei lavoratori e a dare certezza agli accordi sindacali, che una volta approvati e ratificati a maggioranza semplice varranno effettivamente per tutti. […]

Confindustria: produzione e lavoro al primo posto. Bonanni: impegni comuni

“Vogliamo un summit vero sull’economia. Stiamo facendo un lavoro silenzioso e costante, discreto e concordato ma, senza ricostruire i fondamenti dell’economia non si va da nessuna parte”. Lo ha detto il leader della Cisl Raffaele Bonanni a margine dell’assemblea generale di Confindustria, aggiungendo di avere “fiducia che il governo possa con i sindacati e le imprese stabilire una strategia, Serve coraggio! Occorre concordare con responsabilità il da farsi perché il nostro paese ancora non è entrato nell’ottica che il futuro si costruisce attraverso la cura dei fondamentali dell’economia”. […]

Accordo Cgil, Cisl, Uil e Confindustria sulla produttività

Cgil, Cisl, Uil e Confindustria hanno siglato stamattina l’accordo per dare attuazione al decreto sulla detassazione del salario di produttività. Il decreto, dello scorso 22 gennaio, fissa per quest’anno a 40 mila euro il tetto di reddito annuo a cui viene applicata la tassazione agevolata al 10% e a 2.500 euro lordi l’ammontare massimo detassabile per ogni lavoratore. […]

Sempre di più i senza lavoro. Bonanni: agire subito, insieme

Ad ottobre, in Italia, i disoccupati hanno raggiunto quota 11,1%, lo 0,3% in più rispetto a settembre, ma con un incremento su base annua del 2,3%. In valore assoluto i disoccupati sono 2 milioni e 870 mila. […]

Firmato l’accordo sulla produttività

Firmato l’accordo tra Governo e parti sociali sulla produttività. Lo hanno sottoscritto: Abi, Ania, Confindustria, Lega Cooperative, Rete imprese Italia, Cisl, Uil, Ugl; non lo ha firmato la Cgil. Si tratta – ha detto il Presidente del Consiglio – di un passo importante per il rilancio dell’economia, la tutela dei diritti dei lavoratori e il benessere sociale. […]

Bonanni: l’accordo sulla produttività funzionerà anche senza la Cgil

“C’è una ruota del carro che ogni volta ha bisogno di assistenza. E malgrado l’assistenza, non si rimette mai in moto”. Risponde così il Segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni alla domanda de ildiariodellavoro.it sulla mancata firma della Cgil all’accordo sulla produttività. Bonanni si dice anche certo che l’intesa funzionerà, anche sena la Cgil. […]

Accordo sulla produttività: meno tasse, salari più alti

La Cisl ha formalizzato alle associazioni imprenditoriali la propria adesione e sottoscrizione all’accordo sulla produttività [scarica il volantino], “un’intesa – ha detto il Segretario generale della Cisl – che alzerà i salari attraverso la detassazione del secondo livello di contrattazione”. Dopo quattro mesi di intenso confronto tra tutte le parti sindacali e datoriali si è arrivati alla definizione di una intesa che valorizzando la contrattazione collettiva sindacale, punta ad incrementare la produttività e la competitività del nostro sistema economico.

[…]

Il “piano per la crescita” del Governo non convince. Critiche dalla Cisl

Il piano crescita varato dal Consiglio dei Ministri convince poco. Non tanto per i contenuti ma per difetti di concretezza. «Ci sono misure buone, alcune meno buone e discutibili – ha spiegato il Segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni – ma quello che serve davvero al Paese per ripartire è un patto per la crescita e per il lavoro che impegni tutti i soggetti: senza non si va da nessuna parte». […]