Verso lo sciopero del 1° dicembre: Cisl Scuola in prima linea

cisl scuolaIl mondo della scuola è mobilitato in vista dello sciopero dei dipendenti dei servizi pubblici proclamato dalla Cisl per il prossimo 1° dicembre. Lo ribadisce […]

1° dicembre, sciopero per dare valore al lavoro pubblico

IMG_0664Annamaria Furlan, segretario generale della Cisl, ribadisce in una lettera agli iscritti delle categorie del lavoro pubblico le ragioni dello sciopero del settore indetto per […]

1 dicembre sciopero dei lavoratori pubblici. La Cisl a Cgil e Uil: si continui l’azione unitaria

lavoro pubblico, bene di tuttiLunedì 1 dicembre i lavoratori dei servizi pubblici incroceranno le braccia, dando continuità alla mobilitazione e alla manifestazione dell’8 novembre scorso. La decisione è stata […]

Perché la Cisl dice no allo sciopero generale e si allo sciopero del pubblico impiego

annamaria furlanIl quotidiano La Repubblica mette in pagina nell’edizione odierna un’intervista al segretario generale della Cisl Annamaria Furlan.

Il tema è quello dello sciopero generale che la Cgil ha annunciato per il 5 dicembre con successiva richiesta a Cisl e Uil di aderire. Mentre la Uil ha ieri deciso di accodarsi alla Cgil, il leader della Cisl spiega: “Non ci sono motivazioni valide per fermare il Paese. Per la Cisl gli scioperi generali si fanno solo su obiettivi precisi. In questo caso, invece, sarebbe solo inopportuno e inefficace: la motivazione è troppo debole. Il Jobs Act sta cambiando norme in positivo. Nemmeno la Legge di stabilità è un buon motivo: non abbiamo fatto sciopero generale neppure con Monti quando era davvero un testo da lacrime e sangue, figurarsi ora!“.

leggi QUI l’intervista ad Annamaria Furlan

Governo, ancora un no sul contratto. Sindacati: stato di agitazione

Nonostante i nostri sforzi, dal Governo non è arrivata alcuna apertura significativa. Per questo motivo le categorie del lavoro pubblico proclameranno lo stato di agitazione e intensificheranno la mobilitazione per il rinnovo del contratto”. La decisione della Cisl arriva al […]

Calano i costi per il pubblico impiego. Manca ancora un progetto di settore

sportello pubblica amministrazioneSorpresa! La spesa per il pubblico impiego si è drasticamente ridotta: in Italia il costo del personale della pubblica amministrazione è in costante diminuzione, del 33% inferiore rispetto a […]

Bonanni: legge di stabilità, pubblico impiego penalizzato

“Veniamo da anni in cui ci hanno caricato di tasse e balzelli. Nella manovra del governo c’è ora una inversione di tendenza sul fisco. Ma è ancora un segnale troppo debole. I lavoratori e i pensionati giustamente vogliono di più“. […]

Pubblico impiego pronto allo sciopero

SONY DSCSe a settembre il governo confermerà il blocco degli stipendi per gli statali, la Cisl è pronta allo sciopero. Lo ha ribadito il Segretario generale, Raffaele Bonanni, in un’intervista al Messaggero. […]

In dieci anni la Pubblica amministrazione ha perso 368mila dipendenti

istatNegli ultimi dieci anni si è verificata in Italia una forte contrazione nel numero dei lavoratori pubblici. Nel 2011 erano poco più di 2,8 milioni di dipendenti, l’11,5% in meno rispetto al 2001. Un dato eclatante – stiamo parlando di 368.000 dipendenti persi dalla pubblica amministrazione nell’arco di dieci anni – che emerge dalle risultanze del “IX Censimento Istat dell’industria, dei servizi e delle istituzioni pubbliche” presentate ieri a Roma. […]

Servizi e lavoro pubblico, la riforma vera è quella della partecipazione

“Lavoro pubblico, Lavoro sociale. Servizi e bene comune”.Questo il titolo della manifestazione della Cisl tenuta ieri a Roma . All’iniziativa, promossa da Funzione pubblica, Scuola e Trasporti, dedica un ampio servizio conquistedellavoro.it […]

Dei quattro milioni di lavoratori in attesa del contratto, tre sono del pubblico impiego

Sono quasi 4 milioni i lavoratori italiani che attendono il rinnovo del proprio contratto di lavoro. Nel mese di luglio i contratti in attesa di rinnovo erano 35 (di cui 16 appartenenti alla pubblica amministrazione) relativi a circa 3,9 milioni di dipendenti, tre dei quali nel pubblico impiego. […]

Mercoledì mattina presidio in Prefettura dei sindacati della Funzione pubblica Cgil Cisl Uil

“Più che aggredire gli sprechi, le indiscrezioni e le voci che accompagnano la revisione della spesa avviata dal Governo nella pubblica amministrazione indicano che si prepara l’ennesima aggressione al lavoro pubblico”. Franco Berardi, Segretario generale della Cisl Fp, spiega così la decisione dei sindacati della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil di Brescia di dare vita domnani, mercoledì 27 giugno, ad un presidio nel cortile del palazzo della Prefettura. […]

CISL BRESCIA: accessi in sicurezza regolati su prenotazione 030 3844511