Coronavirus: sciopero regionale chimica, tessile, gomma-plastica

I sindacati regionali del settore chimico, tessile, gomma-plastica che non hanno produzioni essenziali e di pubblica utilità, hanno proclamato per […]

Gomma plastica: intesa unitaria sul rinnovo del contratto

I gruppi dirigenti di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil hanno avviato la costruzione dell’ipotesi di piattaforma per il rinnovo del contratto del settore gomma-plastica (oltre 130.000 i […]

In Lombardia il 78% dei lavoratori ha detto sì al contratto gomma-plastica

gomma-plasticaSono terminate le assemblee di consultazione svoltesi tra i lavoratori del settore gomma-plastica sul rinnovo del contratto nazionale di lavoro. “L’ipotesi di accordo raggiunta dopo 13 mesi di […]

Rinnovo del contratto gomma-plastica, c’è l’ipotesi di accordo

Dopo un confronto durato oltre un anno, e? stata firmata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro del settore industriale della gomma-plastica che riguarda circa 140.000 dipendenti. Era scaduto il 31 dicembre 2012.

I CONTENUTI DELL’INTESA

Contratto gomma-plastica, trattative interrotte. Proclamate 12 ore di sciopero

rubber_foam_bunsLe trattative per il rinnovo del contratto di lavoro del settore gomma-plastica si sono interrotte oggi, 8 luglio, nel corso di una riunione plenaria tenutasi presso la sede di Confindustria a Roma. […]

Tessile e chimica sempre più in crisi. In Lombardia coinvolti 36.305 lavoratori

Anche i dati dell’Osservatorio congiunturale della Femca Cisl Lombardia confermano per il primo semestre 2012 l’evoluzione negativa della crisi: 36.305 lavoratori coinvolti (il 9% in più rispetto all’ultimo quadrimestre del 2011) che fanno riferimento a 771 aziende del comparto tessile-moda (21.599 addetti), 403 del comparto chimico-gomma plastica (14.500 lavoratori) e 1, la Tamoil di Cremona, del settore energetico (206 addetti). Il territorio che sta facendo ricorso agli ammortizzatori sociali con maggiore intensità è quello di Varese con il 20,43% dei provvedimenti erogati in Lombardia; il 6% riguarda Brescia e la sua provincia.

Osservatorio Femca Lombardia – Rapporto primo semestre 2012

Piattaforme ok per i contratti della chimica, energia, gomma, gas acqua

L’assemblea nazionale dei delegati Femca Cisl, Filctem Cgil e Uilcem Uil riunita a Roma, ha approvato le piattaforme unitarie per il rinnovo del contratti chimico farmaceutico, energia petrolio, gomma plastica , gas acqua.

CHIMICO FARMACEUTICO
GOMMA PLASTICA
GAS ACQUA
ENERGIA PETROLIO

Gomma plastica: trattativa bloccata

Posizioni distanti e intransigenti. La Federazione Gomma Plastica, che raggruppa le imprese del settore, e le Segreterie Nazionali Filcem Cgil, Femca Cisl e Uilcem Uil si sono lasciate con un nulla di fatto alla ripresa della trattativa per il rinnovo del Contratto di lavoro scaduto alla fine dello scorso anno. Settemila le lavoratrici e i lavoratori interessati nel bresciano dove operano imprese di rilevanza nazionale, come la CF Gomma di Passirano, la Ave di Rezzato e la Sirap Gema di Verolanuova.

Di fatto c’è stata una interruzione del negoziato. Dopo lo sciopero di marzo in cui il l’intero settore si è fermato per 8 ore – spiegano i Sindacati – la Federazione Gomma Plastica ha dichiarato di ritirare la proposta di aumento dell’orario di lavoro, si è detta disponibile a discutere aumenti salariali fino a 92 Euro quando la richiesta sindacale è di 105 Euro, ed ha presentato una inaccettabile ipotesi di riorganizzazione delle maggiorazioni. L’organizzazione degli imprenditori rifiuta inoltre di mettere un limite all’utilizzo dei contratti a termine e a somministrazione, non è disponibile a fissare percentuali minime di utilizzo del Part-Time, non vuol sentir parlare di assistenza sanitaria integrativa.

La risposa sindacale non s’è fatta attendere: sono state proclamate otto ore di sciopero che ogni territorio potrà gestire in base alle proprie esigenze. Femca Cisl, Filcem Cgil e Uilcem Uil di Brescia hanno già stabilito che a livello provinciale lo sciopero  si farà lunedi 5 maggio con modalità che potranno anche essere determinate dalle Rappresentanze Sindacali Unitarie. Da qui alla data dello sciopero sono state messe a calendario assemblee in tutti i luoghi di lavoro per spiegare le difficoltà incontrate fin qui e decidere come sostenere la trattativa.