Il 71% dei giovani è disposto a qualsiasi lavoro pur di lavorare. Indagine Cisl e IAL

I giovani non fanno troppo i “preziosi” quando si tratta di lavorare. Non fanno calcoli nell’attesa di un’occupazione che soddisfi le loro aspirazioni di carriera e di guadagno. Il 71% dei giovani tra i 18 e i 34 anni dichiara infatti che è preferibile fare qualsiasi lavoro, purché sia remunerato. E’ quanto emerge da un’indagine nazionale di IAL e Cisl intitolata “Il futuro delle nuove generazioni in Italia”, realizzata dall’Istituto di ricerche Demopolis su un campione di 3.600 giovani. […]

Napolitano con i giovani. Luisa Treccani (Cisl Scuola) parla di formazione e lavoro

Si è svolto questa mattina al Quirinale un incontro per la presentazione al Presidente della Repubblica dell’attività dell’Osservatorio Lavoro dell’Arel. […]

Giovani senza futuro? Un libro e un dibattito on line che arrivano al Quirinale

Giovani senza futuro? È il titolo di un libro curato da Carlo Dell’Aringa e Tiziano Treu, pubblicato da il Mulino per conto dell’Arel. Attorno a questa pubblicazione si è sviluppato un largo dibattito che sarà presentato lunedì 28 maggio al Presidente della Repubblica nel corso di un incontro al Quirinale. A dialogare con Giorgio Napolitano ci saranno anche alcuni giovani sindacalisti della Cisl e tra questi Luisa Treccani, componente della Segreteria della Cisl Scuola di Brescia. […]

Giovani e lavoro. Ne discute l’Azione cattolica bresciana partendo da una relazione della Cisl

Termina domani, domenica 20 novembre, un percorso formativo dell’Azione Cattolica di Brescia su alcune delle questioni sociali più rilevanti del nostro tempo. Tema conclusivo, che l’associazione ha chiesto alla Cisl di svolgere, sarà “Giovani e lavoro”. […]

Apprendistato: intesa sulla riforma

Accordo tra imprese e sindacati sulla riforma dell’apprendistato. L’intesa è stata raggiunta oggi al termine di un incontro al ministero del Welfare. La base è il testo unico del 5 maggio e le Regioni avranno sei mesi di tempo per armonizzare le loro leggi con il testo unico: in questo modo si è superato un possibile contenzioso tra legge nazionale e quelle regionali. […]

Il lavoro per i giovani è “bene comune”

Si intitola “Il bene comune” ed è una trasmisisione di attualità politica e d economica in onda ogni lunedì su Studio 1 TV, emittente televisiva che trasmette sulla piattaforma del digitale terrestre visibile in Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Lunedì 6 giugno la trasmissione è stata dedicata al lavoro, al mercato del lavoro, alle difficoltà e alle opportunità della crisi, a come i giovani vedono il loro futuro nel mondo del lavoro. I insieme ad altri esperti è stato invitato alla trasmissione anche Paolo Reboni, componente della Segreteria Cisl di Brescia che segue in particolare i temi della formazione per l’occupazione e quelli del mercato del lavoro.

Speciale Primo Maggio / interviste

Bresciaoggi e Giornale di Brescia hanno intervistato il Segretario generale della Cisl bresciana. Enzo Torri affronta il tema della crisi e dei segnali di ripresa degli ultimi mesi, della debolezza di una vera politica per la crescita e lo sviluppo, della mancanza di lavoro che in Lombardia riguarda oltre il 20% dei giovani, dell’infinita e assurda poolemica sulla immigrazione che è invece un dato strutturale della società di oggi e di domani.

l’intervista su Bresciaoggi – l’intervista sul Giornale di Brescia

Primo Maggio a Brescia

Il corteo del Primo Maggio muoverà a partire dalle ore alle 9,30 da Piazza Garibaldi, percorrerà le vie cittadine e arriverà in Piazza Loggia dove dal palco interverranno tre delegati: il primo leggerà il documento unitario per il Primo Maggio di Cgil Cisl e Uil Lombardia; il secondo metterà l’accento su lavoro e immigrazione; il terzo, una delegata sindacale della Cisl, parlerà dei problemi del mondo del lavoro oggi, dirà dell’impegno delle organizzazioni sindacali e chiederà ad economia, impresa, cultura e politica bresciane di mettere il lavoro in testa alle priorità per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio e del nostro Paese.

[…]

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511