Diamalteria, sciopero contro il licenziamento di una lavoratrice

E’ iniziata quando ancora c’era buio la giornata di mobilitazione e di sciopero delle lavoratrici e lavoratori, 56 in tutto, della Diamalteria di Darfo, in Valle […]

Demetra, i lavoratori agiranno per il recupero dei loro crediti

Finalmente una buona notizia per i lavoratori della Demetra di Passirano. Durante il presidio organizzato dalla Fai Cisl provinciale questa mattina davanti a Palazzo Broletto, il vice Prefetto Stefano Simeone ha […]

Demetra, 140 lavoratori senza contributi, stipendio e Tfr

Sono oltre 140, tra occupazioni stabili e stagionali, i lavoratori della Demetra di Passirano che vantano crediti importanti nei confronti dell’azienda: un anno di […]

Entra nel vivo la campagna Fai Cisl per le disoccupazioni agricole

Si chiama #FaiDiPiù la campagna promossa dalla Fai Cisl, la Federazione dei lavoratori dell’agroalimentare, insieme al patronato INAS Cisl, per la […]

Pasta Zara, per i lavoratori sono inaccettabili le proposte dell’azienda

Si sono svolte oggi nello stabilimento di Rovato di Pasta Zara le assemblee dei lavoratori riunite per discutere della grave crisi finanziaria in cui versa l’azienda e delle […]

Lago di Garda, il mestiere del pescatore non ha più appeal

Marco Cavallaro nel porticciolo di Desenzano (Bs)Gli Italiani questo mestiere non lo vogliono più fare”. Marco Cavallaro, “storico pescatore professionista di Desenzano, pescatore da 50 anni e rappresentante di […]

Preoccupazione tra i 114 lavoratori dello stabilimento Pasta Zara di Rovato

Si sono riuniti ieri in assemblea i lavoratori dello stabilimento di Rovato di Pasta Zara. C’è grande preoccupazione per la grave crisi finanziaria del gruppo industriale di Treviso che […]

Tra i bresciani che hanno lasciato un segno c’è anche il cislino Eugenio Guarneri

Il nome di Eugenio Guarneri – sindacalista della Cisl degli anni Settanta e Ottanta – è tra i primi, in alto, sulla grande lapide del Famedio scoperta oggi nel corso di […]

Guarneri, maestro di sindacato

Si fa sempre fatica a raccontare di qualcuno che ci è stato caro e che oggi non c’è più. Per me è ancora più difficile perché la persona in questione è Eugenio Guarneri che mi è stato amico, compagno e maestro di sindacato“. Comincia così un breve testo che porta la data dell’ottobre 1987 a firma di Renato Zaltieri, allora segretario generale della Fisba Cisl bresciana, il sindacato dei braccianti agricoli, che diverrà poi anche segretario generale della Cisl.

Da questo link è possibile scaricare il testo integrale dell’intervento

Guarneri era morto il mese precedente dopo una lunga malattia e Zaltieri, suo successore alla guida della categoria, ne sintetizzava così il lascito morale: “L’eredità di Guarneri è per me, ma credo per tutti noi, riassumibile in tre parole: servizio, testimonianza, onestà“.

Domani il nome di Eugenio Guarneri sarà iscritto tra quelli dei bresciani ricordati nel Famedio cittadino

 

Eugenio Guarneri, sindacalista Cisl, tra i cittadini illustri iscritti nel Famedio di Brescia

Eugenio Guarneri (1933-1987) sindacalista Cisl

Sono 22 i nuovi nomi iscritti nel Famedio, edificio del cimitero Vantiniano destinato ad accogliere e tramandare il ricordo dei bresciani che si sono distinti per il loro impegno nei più diversi ambiti della […]

Lavoratori dell’agroalimentare in piazza per chiedere diritti finora negati

Manifestazioni della Fai Cisl in tutta Italia a sostegno di progetti di riforma che coinvolgono i lavoratori dell’agricoltura, della trasformazione alimentare, della pesca, della forestazione e […]

Tornare in azienda dopo un infortunio: le competenze dell’Inail a servizio dei lavoratori

E’ legata ad un lavoratore bresciano e ad una azienda vitivinicola della nostra provincia la prima concretizzazione di quanto previsto dalle competenze e delle risorse assegnate all’Inail attraverso la legge di […]