Sessant’anni di sindacato a Brescia raccontati attraverso la ricerca archivistica e le testimonianze di chi ha vissuto da protagonista gli anni della nascita, del consolidamento, dello sviluppo e dell’affermazione della Cisl.

Insieme, documentazione e interviste mettono a fuoco in maniera complementare il contesto sociale, politico, economico della seconda metà del Novecento e la portata della sfida lanciata dalla Cisl, facendo partecipe il lettore del carico di speranze e di emozioni che hanno accompagnato i testimoni delle diverse fasi nel succedersi degli avvenimenti; una storia fatta di relazioni, costruite dentro e fuori il sindacato, a viso aperto, in nome di una rappresentanza esercitata nel segno dell’autonomia e della partecipazione, che ha saputo dare un contributo importante all’affermazione di un quadro di tutele e di diritti per i lavoratori non dimentico della responsabilità dei doveri.

Indice del volume “A viso aperto”.

Fotografie, persone e situazioni che raccontano una storia, una vicenda collettiva, un progetto che si dispiega nel tempo. Ne sono protagonisti gli uomini e le donne che da quarant’anni, dentro la Fisascat Cisl di Brescia, si passano il testimone di un impegno sempre uguale e sempre nuovo: rappresentare i lavoratori, affermare la loro dignità, rivendicarne i diritti, allargarne le tutele, costruire partecipazione.

Sfoglia online il volume oppure scarica il libro in formato pdf.