Sulla manovra sarà mobilitazione. Newsletter 126-2018

Contro la Legge di Bilancio approvata nella notte in Senato (dopo Natale la discussione e voto passeranno alla Camera), Cgil Cisl Uil annunciano battaglia.

Il Panzera 2018 a tre sindacalisti “doc”. Newsletter 125-2018

E’ dedicata alla rassegna stampa sull’edizione 2018 del Premio Panzera la nuova edizione della Newsletter Fnp Cisl

Dal Governo vogliamo risposte. Newsletter 124-2018

“Se non ci saranno risposte, crediamo che sia arrivato il momento di una grande iniziativa nazionale per far sentire la voce di tredici milioni di uomini e donne che continuano ad affidare il loro mandato e la loro rappresentanza a Cgil, Cisl, Uil”. Così Annamria Furlan, leader della Cisl, sintetizza l’atteggiamento delle organizzazioni sindacali dopo l’incontro con il presidente del Consiglio.

Su Bresciaoggi la rubrica Spi, Fnp, Uilp. Newsletter 123-2018

La newsletter Fnp Cisl rilancia oggi la rubrica quindicinale che i sindacati dei Pensionati Cgil Cisl Uil curano e pubblicano sulle pagine di Bresciaoggi.

La Sanità secondo il Governo Conte. Newsletter 122-2018

In attesa dell’approvazione definitiva della legge di stabilità, riportiamo una sintesi delle più importanti misure che riguardano il comparto socio-sanitario inserite nella manovra ma anche nel Decreto Concretezza, nel Decreto Semplificazioni e nel Decreto Fiscale.

La tassa sugli immigrati. Newsletter 121-2018

Un emendamento al decreto fiscale (Dl 23.10.2018, n. 119, già approvato in Senato e in attesa del via libera alla Camera) prevede l’introduzione di una tassa dell’1,5 per cento sulle rimesse inviate verso i paesi extra-Ue. Formalmente non si può parlare di tassa sugli immigrati, dato che non dipende dalla nazionalità di chi effettua l’operazione, ma sappiamo benissimo che il money transfer è lo strumento principale da loro utilizzato per sostenere le famiglie d’origine.

378 guerre nel mondo. Newsletter 120-2018

Le guerre nel mondo sono in drammatico aumento: 378 i conflitti totali nel 2017, di cui 186 crisi violente e 20 guerre ad alta intensità. Il dato emerge da “Il peso delle armi”, il rapporto sui conflitti dimenticati realizzato da Caritas italiana che ha preso in esame anche la copertura delle guerre da parte dei quotidiani più noti

Censis, analisi impietosa. Newsletter 119-2018

Un sovranismo psichico, prima di quello politico, come risultato della cattiveria che gli italiani provano, per riscattarsi dalla delusione per la mancata ripresa economica, e che spesso rivolgono contro gli stranieri. E’ la diagnosi impietosa della situazione sociale italiana, come risulta dal 52/o rapporto Censis che ha analizzato la società italiana.

Contro il gioco d’azzardo. Newsletter 118-2018

Abbiamo accolto l’invito dell’Ats di Brescia (Agenzia di Tutela della Salute) di giungere alla sottoscrizione di un accordo operativo “Per la realizzazione di interventi di contrasto al Disturbo del Gioco d’Azzardo (DGA)”.

Perchè lo “spread” fa male a tutti. Newsletter 117-2018

Che cosa cambia per tutti noi se cresce lo spread? Quando si amplia troppo la distanza tra i rendimenti dei nostri titoli di Stato e quelli degli omologhi tedeschi, considerati i più affidabili, è come se tempestasse su tutti i settori dell’economia. Alcuni danni si vedono subito, altri a distanza di tempo.

Rivalutazioni a rischio? Newsletter 116-2018

A rettifica delle certezze che, fidandoci del Governo, davamo per scontate con la precedente newsletter,
pare che l’Esecutivo stia inspiegabilmente decidendo di mantenere anche per il 2019 il taglio della rivalutazione sulle pensioni.

Pensioni, la minima a 513,01€. Newsletter 115-2018

Dal prossimo primo gennaio le pensioni tornano ad aumentare. L’incremento è modesto, dell’1,1%, ma almeno c’è. La minima salirà da 507,42 a 513,01 euro.