Cos’è la Cisl

Un sindacato di lavoratori. Persone che scelgono di mettersi insieme per migliorare le proprie condizioni di lavoro e di vita. Questo è la Cisl, semplicemente questo. In fondo, non servono molte parole. Ne occorrono forse di più per raccontare come è nata, quando e perché; sicuramente ne servono altre per dire com’è organizzata oggi. Sono parole, informazioni e approfondimenti che stanno nelle pagine di questo sito, tutte facilmente raggiungibili attraverso i rimandi tematici allineati qui sopra. In questo spazio, allora, basta ricordare che la Cisl bresciana conta oggi oltre 90.000 iscritti, suddivisi, secondo il settore d’attività, in 18 categorie. Ciascuna di esse tutela gli interessi delle persone che rappresenta attraverso il confronto con i datori di lavoro e le istituzioni: ne derivano così contratti e accordi vincolanti che regolano i rapporti tra le parti.

A tutti i suoi iscritti, indipendentemente dalla categoria a cui appartengono, la Cisl offre inoltre un pacchetto di servizi per accompagnarli negli adempimenti e le necessità, piccole e grandi, che segnano la vita di ogni giorno.
Con un obiettivo preciso: che nessuno, lavoratore, pensionato, giovane o straniero, debba mai sentirsi abbandonato, solo.
Per la Cisl questo significa stare nel solco dei valori della solidarietà sociale, della tutela della dignità e del rispetto della persona umana che cinquant’anni fa portarono alla sua nascita.
Un’associazione libera, senza pregiudiziali di natura politica o religiosa, aperta a tutti coloro che sentono affinità con il patrimonio ideale che la muove; una scuola di socialità che alimenta cultura di partecipazione e di responsabilità. Protagonisti e costruttori del futuro.