Pensionati Cisl, nuovi coordinatori per le Zone di Chiari e Valtrompia

I Pensionati Cisl della Zona di Chiari e quelli della Zona Valtrompia hanno i loro nuovi coordinatori. Si tratta di Francesco Saottini (già segretario […]

Etichette: nessuna etichetta

Meno tasse. Newsletter 62-2020

Dal prossimo mese di luglio i lavoratori dipendenti beneficeranno, in busta paga, di un aumento dovuto al taglio del cuneo fiscale stabilito nella legge di bilancio a seguito della trattativa intercorsa con il Governo. Fortemente sostenuto dalla Cisl, l’intervento dovrà essere inquadrato all’interno di un più complessivo quadro di riforma improntato all’insegna della progressività e della sostenibilità sociale

Etichette:

Quattordicesima, in pagamento a luglio per molti pensionati

Per molti pensionati è in arrivo la quattordicesima. E’ associata all’assegno del mese di luglio e ne hanno diritto i pensionati con oltre 64 anni e redditi inferiori a due volte il […]

Etichette: nessuna etichetta

Invalidi Civili totali. Newsletter 61-2020

285,66 euro mensili, previsti dalla legge per le persone totalmente inabili al lavoro per effetto di gravi disabilità, non sono sufficienti a soddisfare i bisogni primari della vita. È perciò violato il diritto al mantenimento che la Costituzione (articolo 38) garantisce agli inabili.
Lo ha stabilito la Corte costituzionale nella camera di consiglio svoltasi ieri, 23 giugno 2020, esaminando una questione di legittimità costituzionale sollevata dalla Corte d’appello di Torino.

Etichette:

Su Bresciaoggi la rubrica Spi, Fnp, Uilp. Newsletter 60-2020

La newsletter Fnp Cisl rilancia oggi la rubrica quindicinale che i sindacati dei Pensionati Cgil Cisl Uil curano e pubblicano sulle pagine di Bresciaoggi.

Etichette:

730, dichiarazione facile con il CAF Cisl. Newsletter 59-2020

Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi destinato ai lavoratori dipendenti e pensionati. Il modello 730 presenta diversi vantaggi: anzitutto il contribuente non deve eseguire calcoli e poi ottiene il rimborso dell’imposta direttamente nella busta paga o nella rata di pensione; se, invece, deve versare delle somme, queste vengono trattenute dalla retribuzione o dalla pensione.

Etichette:

Ticket e ravvedimento. Newsletter 58-2020

Dicembre 2020 e giugno 2021 Sono le nuove scadenze approvate dal Consiglio Regionale per i cittadini, anziani e lavoratori che hanno avuto periodi di disoccupazione, che devono mettersi in regola con le sanzioni amministrative relative al mancato pagamento dei ticket sanitari.

Etichette:

Ricominciare dopo la tempesta. È il focus del giornale “Pensionati Cisl”

Nel titolo di copertina del nuovo numero di “Pensionati Cisl”, il giornale della Fnp provinciale che arriva in questi giorni nelle case degli oltre 40mila iscritti, c’è la sintesi di […]

Etichette: , ,

LEA, meglio il Veneto che la Lombardia. Newsletter 57-2020

Il Veneto assicura meglio di tutti in Italia le prestazioni sanitarie che ogni Regione deve garantire ai propri cittadini e che vanno sotto il nome di Livelli Essenziali di Assistenza (Lea). Con 222 punti (su un massimo di 225) nella griglia stilata dal Ministero, il Veneto precede l’Emilia Romagna (221) e  la Toscana (220) e il Piemonte (218 punti) . Al quinto posto c’è la Lombardia (215) e poi Liguria (211) e Umbria (210).

Etichette:

Covid-19 e test: qualcosa si muove anche in Lombardia

Dopo tanta incertezza Regione Lombardia finalmente avvierà una campagna di test sierologici, cominciando dai cittadini con più 65 anni più esposti al Covid-19; inoltre […]

Etichette: nessuna etichetta

La Cisl bresciana al presidio sulla sanità a Palazzo Lombardia

Il sistema sanitario lombardo ha retto l’urto dell’emergenza dei mesi scorsi solo per l’impegno e la dedizione di tutti i lavoratori del settore. E’ quanto hanno voluto ribadire unitariamente […]

Etichette: nessuna etichetta

Più sanità pubblica. Newsletter 56-2020

L’emergenza sanitaria vissuta in Lombardia, che non ha eguali per diffusione del contagio e morti, ha mostrato tutti i limiti della sanità lombarda.
Nell’auto celebrato modello sanitario lombardo molte cose non hanno funzionato e vanno analizzate e rimediate, perché se in questa emergenza il sistema ospedaliero ha retto, è grazie all’impegno e dedizione di tutto il personale operante nei servizi Socio Sanitari Lombardi ed alla mobilitazione del volontariato.

Etichette:

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511