Dichiarazione dei redditi 2023: CAF CISL, il più vicino, il più affidabile. Prenota! QUI tutte le info

 

Aggressione all’Ospedale di Gavardo
TORNA INDIETRO

Aggressione all’Ospedale di Gavardo

Vezzini (Cisl FP): La sicurezza dei lavoratori deve diventare una priorità

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 27 Gennaio 2023

Notte di panico all’Ospedale di Gavardo: dopo avere provocato un incidente stradale, un uomo è stato portato al Pronto Soccorso ma ha rifiutato le cure. Eludendo la sorveglianza è poi riuscito ad entrare nei locali di collegamento tra l’emergenza e l’ospedale. Qui ha distrutto la porta a vetri di un laboratorio d’analisi dove stava lavorando un’operatrice che fortunatamente è riuscita a fuggire e a dare l’allarme e far bloccare la persona in questione.

“La collega se l’è cavata con un grande spavento – commenta Tatiana Vezzini della Segreteria provinciale della Cisl FP – ma la preoccupazione è grande: purtroppo non siamo di fronte ad un episodio isolato. Le aggressioni agli operatori sanitari sono diventate frequenti e sempre più violente. Occorre che la direzione dell’Ospedale di Desenzano, di cui Gavardo è un importante presidio, affronti il tema della sicurezza e della tutela dei suoi dipendenti come una assoluta priorità. Se non c’è rispetto per le lavoratrici e i lavoratori del Sistema Sanitario si mette a rischio il loro ruolo essenziale per il bene dell’intera comunità”.