Infortuni sul lavoro: altro record negativo per Brescia
TORNA INDIETRO

Infortuni sul lavoro: altro record negativo per Brescia

Il report mensile dell'INAIL documenta una situazione gravissima

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 30 Agosto 2022

Di mese in mese i dati di INAIL sulle denunce di infortunio sul lavoro mostrano la nostra provincia sempre più in affanno sul versante della sicurezza. Il report relativo al mese di luglio che l’istituto ha diffuso oggi certifica che a Brescia gli infortuni sono cresciuti del 29,4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, del 60,5% nel raffronto tra i primi sette mesi del 2021 e 2022.

 

I dati INAIL sugli infortuni nel Bresciano

 

“Una situazione provinciale pesante che vede colpire migliaia di lavoratrici e lavoratori all’interno di una regione che da solo segnali negativi. – commenta Paolo Reboni della Segreteria provinciale della Cisl –  Occorre intensificare le azioni preventive e di controllo per la tutela di lavoratrici e lavoratori coinvolgendo più intensamente aziende, istituzioni e gli stessi lavoratori”.