Rispetto e solidarietà per i lavoratori dei Pronto Soccorso
TORNA INDIETRO

Rispetto e solidarietà per i lavoratori dei Pronto Soccorso

La Cisl FP provinciale interviene sulle continue aggressioni al personale della sanità

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 10 Agosto 2022

“La Cisl Funzione Pubblica manifesta vicinanza e solidarietà agli operatori della sanità vittime di aggressioni. Sono situazioni inqualificabili, incomprensibili, che denotano una gravissima mancanza di rispetto verso chi esercita una pubblica funzione, l’ennesimo campanello di allarme sulla situazione sociale, che impone una profonda riflessione”.

Sono le prime righe di un comunicato diffuso dalla Segreteria provinciale della categoria della Cisl che rappresenta i lavoratori della sanità.

“Manifestiamo profonda preoccupazione per il clima creatosi e per questi episodi, ormai non più limitati di violenza che condanniamo, – si legge ancora nella nota – auspicando che si trovi al più presto una soluzione che permetta agli operatori della sanità di poter svolgere il loro lavoro in sicurezza. Dichiariamo con orgoglio che tutti devono rispettare le nostre lavoratrici e i nostri lavoratori che svolgono servizi essenziali per il bene dell’intera comunità”.