Infortuni Covid 19, nel bresciano quasi 18mila
TORNA INDIETRO

Infortuni Covid 19, nel bresciano quasi 18mila

I dati dei primi sei mesi dell'anno confermano la consistente dimensione del fenomeno

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 3 Agosto 2022

Brescia è la provincia con l’aumento percentuale maggiore di denunce di infortunio sul lavoro da Covid 19: dall11,6% del mese di aprile passa al 12% del totale delle denunce registrate in Lombardia alla data del 30 giugno. Numericamente si tratta di 657 denunce in più.

Da gennaio ad oggi il totale degli infortuni Covid nel bresciano è di  7.966 casi: nel 72,4% dei casi le denunce riguardano le lavoratrici; il settore della sanità e assistenza sociale è il più colpito con il 70% dei casi.

Nei primi sei mesi dell’ano sono 33 gli infortuni Covid con esito mortale (208 nell’intera Lombardia).