Farmacie comunali: contratto rinnovato
TORNA INDIETRO

Farmacie comunali: contratto rinnovato

Novità economiche (113 euro in più in busta paga) e normative (flessibilità concordata, welfare e classificazione del personale)

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 11 Luglio 2022

Rinnovato il contratto nazionale di lavoro degli addetti delle Farmacie comunali: si tratta di oltre 2.000 lavoratori occupati in 1.700 esercizi in tutta Italia.

A più di 7 anni dalla scadenza, dopo una lunga fase negoziale connotata da stop e iniziative di mobilitazione, i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs lo hanno siglato con l’associazione datoriale di settore Assofarm. Scadrà il 31 dicembre 2024.