Class action di Adiconsum contro Blue Panorama
TORNA INDIETRO

Class action di Adiconsum contro Blue Panorama

Ecco come aderire per recuperare le penali applicate ingiustamente dalla compagnia poco prima dell’imbarco

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 6 Luglio 2022

Il Tribunale di Roma ha confermato l’ammissibilità della class action di Adiconsum, l’associazione dei consumatori promossa dalla Cisl, contro le ingiuste penali applicate da Blue Panorama Airlines ai viaggiatori a pochi minuti dall’imbarco.

Nonostante le sanzioni dell’Autorità Antitrust, infatti, la compagnia aerea applicava penali a tutti i passeggeri che non indicavano un eventuale secondo nome o un doppio cognome al momento della prenotazione.

Tale penalità, tuttavia, veniva resa nota solo una volta arrivati al gate di imbarco, così da costringere i consumatori a scegliere tra il pagamento della penale o la perdita del volo. In molti casi, quindi, i viaggiatori erano costretti a pagare all’ultimo minuto un nuovo biglietto, aumentato dalle tariffe last minute o, in altri casi, a pagare delle penalità fisse da 50,00 a 299,99 euro.

Queste azioni hanno fatto nascere diverse petizioni sui social ed una campagna su change.org, con oltre 1.200 aderenti.

In particolare, il Tribunale di Roma ha dichiarato che possono aderire alla class action tutti i consumatori che, nel periodo compreso tra il 1.10.2016 e il 13.02.2020 hanno acquistato biglietti aerei da Blue Panorama Airlines (inclusi i biglietti a marchio “Blue Express Airlines”) e che – a causa di meri errori materiali nella indicazione del nominativo del passeggero – hanno subìto addebiti a titolo di penali o per il riacquisto dello stesso biglietto.

La vicenda ha avuto eco non solo in Italia, ma anche in Europa a causa dell’applicazione di tale penale anche in danno di molti consumatori stranieri.

La raccolta delle adesioni alla class action contro Blue Panorama è già iniziata.

I consumatori potranno aderire tramite Adiconsum che provvederà gratuitamente a raccogliere tutte le adesioni fino al 30 ottobre 2022, oppure autonomamente entro il 15 novembre 2022 in Tribunale.

 

Per aderire, clicca qui