La Cisl per gli Amministratori di sostegno | Scopri di più

Cooperative sociali, ok dei lavoratori al contratto provinciale
TORNA INDIETRO

Cooperative sociali, ok dei lavoratori al contratto provinciale

L'assemblea, riunita nella sede della Cisl, ha approvato l'ipotesi di intesa con 96 sì, 3 no, 4 astenuti

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 22 Maggio 2022

Con il sì dei lavoratori riuniti in assemblea nell’Auditorium della Cisl (96 a favore, 3 contrari e 4 astenuti) all’ipotesi di intesa per il contratto provinciale degli operatori delle cooperative sociali siglata da Cisl FP, Fisascat Cisl, Cgil FP, Uil FPL e Uiltucs con Confcooperative Brescia, Legacoop Lombardia e AGCI Lombardia, alla formalizzazione dell’accordo mancano solo le firme in calce al documento.

I contenuti del nuovo contratto sono stati illustrati dai rappresentanti sindacali che hanno partecipato al confronto con le realtà datoriali – per Cisl Fp Gianmarco Pollini, per Fisascat Cisl Paolo Tempini – approfonditi attraverso le domande dei lavoratori.

QUI i contenuti economici e normativi

Il contesto in cui si arriva al contratto – è stato sottolineato –  è sicuramente condizionato dai due anni di pandemia che hanno fortemente indebolito l’autonomia economica e finanziaria della cooperazione sociale, ma la trattativa ha consentito di trovare le giuste modalità per assicurare ai lavoratori un riconoscimento non ulteriormente rinviabile.

L’approvazione dei lavoratori consente ora la convocazione delle parti per la firma del contratto, formalizzazione che potrebbe avvenire entro la fine del mese.