La Cisl per gli Amministratori di sostegno | Scopri di più

Rsu Spedali Civili: più voti alla Cisl FP e 15 seggi (+1)
TORNA INDIETRO

Rsu Spedali Civili: più voti alla Cisl FP e 15 seggi (+1)

Cremaschini (segretario generale): "Un risultato da sottolineare con soddisfazione"

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 6 Maggio 2022

19 seggi alla Uil (-3 rispetto al 2018), 15 seggi alla Cisl (+1), 12 alla Cgil (-2); 9 alle sigle delle professioni infermieristiche, 2 alle sigle degli autonomi. Questo il risultato del rinnovo delle RSU agli Spedali Civili di Brescia.

Sono però i voti a dare il quadro più autentico di questa seconda chiamata alle urne (nella prima non era stato raggiunto il quorum) del personale sanitario della più grande struttura della città.

Uil Fpl ha ricevuto 1003 voti, primo sindacato al Civile, ma rispetto al 2018 passa dal 41 al 34,3% dei consensi perdendo il 6,7%.

Cisl FP ha ottenuto 774 voti passando dal 26 al 26,5% dei consensi

Fp Cgil ha avuto 650 voti, con un calo del 2,6% passando dal 24,9 del 2018 al 22,3 di oggi.

Crescono in voti e percentuale le sigle delle professioni infermieristiche (Nursind 193 voti passando dall’1 al 6,6%; Nursing up 269 voti passando dal 6 al 9,2%); 18 voti sono andati all’Ugl, 11 all’Usb.

“Sottolineo con soddisfazione il nostro risultato – dichiara Angela Cremaschini, segretario generale di Cisl FP – perché veniamo da due anni di grandissima pressione per tutto il personale sanitario. Continueremo a batterci per ottenere i riconoscimenti che i lavoratori del Civile meritano, e continueremo a spiegare che le risposte ai problemi delle professioni sanitarie non arriveranno dal corporativismo ma dalla confederalità”.