La Cisl per gli Amministratori di sostegno | Scopri di più

Il Comune di Lonato a fianco dei lavoratori della Husqvarna
TORNA INDIETRO

Il Comune di Lonato a fianco dei lavoratori della Husqvarna

Nel municipio del Comune gardesano il Sindaco ha incontrato una delegazione di sindacalisti e di lavoratori

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 25 Febbraio 2022

Il sindaco di Lonato, Roberto Tardani, ha espresso piena solidarietà ai lavoratori della Husqvarna, e l’impegno da parte dell’Amministrazione comunale ad adoperarsi per agevolare una soluzione alla situazione di crisi.

Lo ha fatto incontrando oggi una rappresentanza dei lavoratori che rischiano il posto di lavoro per la decisione della multinazionale svedese di cessare l’attività nello stabilimento bresciano delocalizzando altrove la produzione.

Con i delegati e i lavoratori della Husqvarvna c’erano Alberto Pluda, segretario generale della Cisl di Brescia,  Stefano Olivari, segretario generale della Fim Cisl provinciale, e Marina Tomasini, operatrice sindacale dei Federazione bresciana dei metalmeccanici Cisl della Fim Cisl Brescia.

 

Lunedì nuovo incontro con i rappresentanti aziendali

 

“Nella giornata di lunedì 28 febbraio – scrive la Segreteria Fim in una nota diffusa al termine dell’incontro – è in programma un nuovo incontro con i rappresentanti aziendali per verificare la possibilità che la multinazionale sia disposta a ritirare dal confronto in atto la procedura di mobilità per i dipendenti dell’unità produttiva di Lonato e dunque a cercare con sindacato e lavoratori soluzioni alternative”.

 

L’azienda ritiri dal confronto la decisione sui licenziamenti

 

“Non sono escluse ulteriori iniziative di protesta – conclude la nota – nel caso l’azienda dimostrasse di voler proseguire sulla strada della chiusura del sito, dei licenziamenti e della delocalizzazione della produzione“.