GOL: riqualificareformare, reinserire al lavoro. Dalla Regione un assist (clicca QUI) che mancava

 

Smart working, nuovo accordo in a2a
TORNA INDIETRO

Smart working, nuovo accordo in a2a

La prestazione in lavoro agile sta in un range compreso tra il 20% e il 60%

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 25 Gennaio 2022

Nuovo accordo sullo smart working in a2a. Nella multi-utility nata dalla fusione delle aziende municipalizzate di Brescia e di Milano la prima intesa in proposito risale al 2016, poi aggiornata nel 2018 e adattata nel 2020 alla  situazione emergenziale determinata dal Covid-19.
Ecco gli elementi essenziali dell’accordo sottoscritto nei giorni scorsi.

 

Principi dell’accordo

 

Chi. Quanto. Come

Ai lavoratori appartenenti a tutte le Business Unit, i cui ruoli e mansioni siano compatibili con la
modalità della prestazione in lavoro agile.