La Cisl per gli Amministratori di sostegno | Scopri di più

Smart working, nuovo accordo in a2a
TORNA INDIETRO

Smart working, nuovo accordo in a2a

La prestazione in lavoro agile sta in un range compreso tra il 20% e il 60%

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 25 Gennaio 2022

Nuovo accordo sullo smart working in a2a. Nella multi-utility nata dalla fusione delle aziende municipalizzate di Brescia e di Milano la prima intesa in proposito risale al 2016, poi aggiornata nel 2018 e adattata nel 2020 alla  situazione emergenziale determinata dal Covid-19.
Ecco gli elementi essenziali dell’accordo sottoscritto nei giorni scorsi.

 

Principi dell’accordo

 

Chi. Quanto. Come

Ai lavoratori appartenenti a tutte le Business Unit, i cui ruoli e mansioni siano compatibili con la
modalità della prestazione in lavoro agile.