First Cisl: accordo positivo con Bper sul ricambio generazionale
TORNA INDIETRO

First Cisl: accordo positivo con Bper sul ricambio generazionale

Previste 550 assunzioni e 1.100 uscite su base volontaria attraverso pensionamento e Fondo esodi

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 30 Dicembre 2021

First Cisl e gli altri sindacati del credito hanno firmato con il gruppo Bper un accordo finalizzato al ricambio generazionale del personale. L’intesa prevede l’uscita, su base volontaria, di 1.100 lavoratori attraverso pensionamento e ricorso al Fondo esodi.

Bper si impegna a stabilizzare con contratto a tempo indeterminato 122 lavoratori che lavorano attualmente con contratti di apprendistato; entro dicembre 2024 la stabilizzazione riguarderà 300 lavoratori impiegati con contratti di somministrazione.

Contestualmente è stato raggiunto un accordo per l’armonizzazione dei trattamenti relativi ai lavoratori provenienti da Unipol Banca e dal ramo di azienda Ubi/Intesa Sanpaolo relativamente a previdenza complementare, assistenza sanitaria e mobilità territoriale.

A Brescia e provincia sono operative 90 filiali Bper, 14 minisportelli e 3 centri imprese in cui lavorano complessivamente 949 dipendenti.