Cisl Università, Segreteria riconfermata dal Congresso provinciale
TORNA INDIETRO

Cisl Università, Segreteria riconfermata dal Congresso provinciale

Il rinnovo delle RSU del prossimo anno: occasione per dare voce alla peculiarità sindacale che caratterizza la Cisl

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 22 Dicembre 2021

Rinnovo contrattuale, contrattazione di secondo livello, ricadute del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sul sistema universitario bresciano. Sono alcuni dei temi trattati questa mattina nel corso del Congresso provinciale di Cisl Università riunito nei locali del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi in via San Faustino a Brescia.

“Nell’attesa della definizione del nuovo contratto – ha affermato nella relazione introduttiva Assunta Beatrice, segretario generale della categoria – riaffermiamo l’impegno di Cisl Università nella difesa della dignità e dei diritti dei lavoratori: ci attende una scadenza importante come il rinnovo rinnovo delle RSU previsto nel mese di aprile del prossimo anno. Un sfida che vogliamo raccogliere facendo leva sulla nostra capacità di rappresentanza, sulla nostra presenza e sulla capacità di leggere e dare risposta ai problemi delle diverse professionalità presenti nelle nostre università. Confidiamo nella fiducia dei colleghi per dare voce alla peculiarità sindacale che caratterizza la Cisl e far crescere nella pluralità l’azione sindacale”.

Ai lavori congressuali ha preso parte il segretario generale della Cisl bresciana, Alberto Pluda, che ha  riaffermato il sostegno dell’intera organizzazione alla campagna per il rinnovo delle RSU.

Il voto dei delegati ha confermato interamente al termine del Congresso la Segreteria uscente: Assunta Beatrice nel ruolo di segretario generale, affiancata da Gianluca Cutaia (il primo a destra nella foto qui sotto) e Michele De Francesco (il primo a sinistra, con a fianco Alberto Pluda).