In migliaia in piazza stamane a Milano per cambiare la manovra
TORNA INDIETRO

In migliaia in piazza stamane a Milano per cambiare la manovra

Nutrita delegazione della CISL bresciana alla manifestazione promossa da Cgil Cisl Uil

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 27 Novembre 2021

Migliaia di persone questa mattina all’Arco della Pace a Milano, per la manifestazione indetta da Cgil, Cisl e Uil della Lombardia su fisco, lavoro, sviluppo, pensioni e politiche sociali.

Nutrita la delegazione della CISL bresciana (guarda la gallery fotografica al fondo della notizia), con i componenti della Segreteria provinciale, numerosi segretari generali di categoria, delegati e lavoratori.

Intervenendo dal palco, in una piazza Sempione gremita di bandiere Cgil, Cisl e Uil di tutti i territori della Lombardia e categorie, il segretario nazionale Cisl, Ignazio Ganga, ha ricordato le motivazioni della manifestazione:

“La manovra di bilancio ha debolezze manifeste e deve essere rivisitata sotto una serie di aspetti. È una manovra nata senza il confronto con le parti sociali e ha quindi lacune importanti. In particolare non c’è quanto avevamo richiesto sul fisco e occorre fare una seria riforma delle politiche attive e passive, che vanno rafforzate”. “Bisogna senz’altro fare di più sul sociale e la sanità – ha aggiunto -, oltre che cambiare la riforma previdenziale, consentendo flessibilità in uscita, assumendo il fatto che le professioni sono diverse e diverse le sollecitazioni per i diversi settori. Sul fisco non accetteremo soluzioni preconfezionate. Il governo apra subito il confronto!”.