Violenza contro le donne: un problema degli uomini
TORNA INDIETRO

Violenza contro le donne: un problema degli uomini

Nei primi dieci mesi del 2021 in Italia 103 vittime, 4 nel bresciano

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 25 Novembre 2021

103. E’ il numero delle donne vittime di femminicidio in Italia nei primi dieci mesi del 2021. Una ogni tre giorni. 87 sono state uccise in ambito famigliare, spesso da un marito, un compagno o un ex. Una strage senza fine. Nella nostra provincia da gennaio ad oggi sono 4 le donne che hanno perso la vita per mano di uomini violenti.

 

La Giornata contro la violenza sulle donne che si celebra oggi in tutto il mondo è l’occasione per riaffermare l’importanza di un impegno costante per per favorire il necessario cambiamento culturale che deve portare al rispetto della donna, della sua dignità, del suo valore di persona nella collettività

 

“La violenza sulle donne è una piaga che non offende solo chi la subisce ma la società nel suo insieme – ricorda Eleonora Feroldi, responsabile del Coordinamento Donne della CISL bresciana – e battersi perché abbia a finire è un dovere di tutti, una questione di civiltà. Anche nei luoghi di lavoro dove violenza e molestie sono forse meno visibili ma, purtroppo, non meno diffuse”.

 

La CISL ha aderito alla campagna internazionale “Orange the World” promossa da UN Women, ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere, impegnato nella lotta ad ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne, sottolineando l’impegno del sindacato per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne (scarica QUI il volantino).