Categorie Cisl a congresso
TORNA INDIETRO

Categorie Cisl a congresso

Sedici appuntamenti in cinque settimane per il rinnovo dei gruppi dirigenti e l'elezione dei delegati al congresso provinciale

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 5 Novembre 2021

Con i sedici appuntamenti messi a calendario dalle Federazioni sindacali di categoria, prende il via la seconda fase del percorso congressuale della CISL bresciana. Una fase conseguente a quella delle assemblee degli iscritti nei luoghi di lavoro – iniziata ad ottobre – chiamati a confrontarsi sull’azione sindacale e ad eleggere i loro delegati ai congressi di categoria.

Un percorso che culminerà con il Congresso provinciale della CISL bresciana il 3 e 4 marzo 2022. “Tempo di svolta” sarà lo slogan congressuale, declinato in tre verbi: “Rinsaldare le reti sociali , ricostruire le relazioni sindacali, rilanciare la vita associativa”.

 

QUI il calendario dei congressi delle Federazioni di categoria CISL Brescia 

 

E’ questo il momento più importante della vita dell’organizzazione sindacale – ha sottolineato questa mattina Alberto Pluda presentando il percorso congressuale nel corso di una conferenza stampa (foto) – momento nel quale, partendo dall’analisi e da una valutazione sull’attuazione del mandato del precedente congresso, si definiscono obiettivi e strategie del prossimo quadriennio e si rinnova il gruppo dirigente”.

Pluda ha poi sintetizzato alcuni punti chiave del lavoro svolto negli ultimi anni e del loro sviluppo.

La Cisl vuole essere motore attivo di una stagione di politiche concertative, presente nei luoghi di lavoro con una strategia che coniuga tutela dei diritti dei lavoratori, partecipazione e adeguata redistribuzione dei risultati economici, per una nuova fase di sindacalizzazione. Una organizzazione ancora più presente sul territorio, anche attraverso il decentramento dei servizi per i lavoratori, per i giovani, gli anziani, i pensionati, i cittadini tutti”.