Pandemia e povertà: cresce nel mondo il numero degli indigenti
TORNA INDIETRO

Pandemia e povertà: cresce nel mondo il numero degli indigenti

Uno studio dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 21 Agosto 2021

In uno studio dell’Organizzazione mondiale della Sanità mostra come la pandemia di Covid-19 abbia creato tra i 119 e i 124 milioni di poveri indigenti in più, esasperando ulteriormente le diseguaglianze all’interno dei Paesi e tra Paesi, tra chi ha accesso alla salute e al welfare e chi no, aumentando anche la disoccupazione e le disparità di genere.

Ad accentuare le tristi statistiche è il milione e mezzo di orfani da pandemia nel mondo, vittime silenziose del virus. Una ricerca collettiva di Harvard, Oxford e lA STESSA OMS, punta l’attenzione su bambini che rischiano l’orfanotrofio e danni a lungo termine: i papà muoiono di Covid cinque volte più delle mamme. La nazione più colpita al mondo è il Perù, dove ben 92 mila bambini hanno perso un genitore.