Fabbriche in pausa estiva: rilevazione FIM Cisl Brescia
TORNA INDIETRO

Fabbriche in pausa estiva: rilevazione FIM Cisl Brescia

La ripresa produttiva c'è (+29% nel secondo trimestre dell'anno) ma non mancano serie preoccupazioni

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 7 Agosto 2021

Anche quest’anno FIM Cisl Brescia ha riordinato in una tabella provinciale i periodi di chiusura estiva delle principali aziende metalmeccaniche operanti nel territorio provinciale.

Il quotidiano Bresciaoggi la pubblica integralmente ricordando che l’andamento della produzione industriale nel bresciano è positivo – nel secondo trimestre dell’anno l’incremento è stato del 29,1% – ed è tornato quasi ai livelli registrati prima dello scoppio della pandemia.

Ci sono, purtroppo, realtà che preoccupano, come la Timken e la Gianetti Ruote.

 

L’azienda Brescia va in vacanza tra luci e ombre (Bresciaoggi 7.8.2021)