Scambiamoci la memoria
TORNA INDIETRO

Scambiamoci la memoria

Arriva sabato in città la trentaseiesima edizione della staffetta che unisce le città colpite dalle stragi

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 27 Luglio 2021

C’è un ponte che unisce tre città colpite al cuore dalle stragi. Questo ponte lungo oltre trecento chilometri, viene percorso da trentasei anni dai componenti della staffetta podistica “Per non dimenticare”.

La staffetta partirà il 30 luglio da Milano, arriverà a Brescia nel pomeriggio dei sabato 31 luglio e sarà a Bologna nella mattina del 2 agosto, anniversario della strage della stazione del 1980.

 

Maria Rosa Loda (Cisl): “Per una società più giusta, inclusiva e solidale”

La tappa bresciana della staffetta è stata presentata questa mattina in una conferenza stampa in Palazzo Loggia, alla presenza dell’assessore Federico Manzoni, di Manlio Milani per l’Associazione dei familiari delle vittime della strage di Piazza della Loggia, degli organizzatori e dei rappresentanti delle organizzazioni sindacali.

La staffetta è un’occasione per riaffermare e difendere i valori insopprimibili della nostra democrazia – ha detto Maria Rosa Loda, componente della Segreteria provinciale della Cisl – è un gesto concreto che ci richiama all’eredità ideale delle vittime delle stragi, per far crescere una società più giusta, inclusiva e solidale.

I podisti arriveranno in città passando da Orzinuovi, Lograto, Torbole e Roncadelle. L’appuntamento davanti alla stele che ricorda le vittime dell’attentato di Piazza della Loggia è alle ore 18 di sabato.

 

Il programma della staffetta 2021