Operaio bresciano muore nel parmense
TORNA INDIETRO

Operaio bresciano muore nel parmense

Gianluca Fanchini è caduto da un'impalcatura mentre smontava un macchinario dismesso

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 20 Luglio 2021

È morto all’Ospedale di Parma l’operaio bresciano Gianluca Fanchini. Aveva 49 anni, viveva ad Artogne  e lavorava per un’azienda di Pian Camuno impegnata nello smantellamento degli impianti di una fabbrica dismessa di Sorbolo, nel parmense.

Ieri mattina stava lavorando su un ponteggio ad un’altezza di circa quattro metri da terra quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato nel vuoto. Soccorso dai compagni di lavoro che hanno dato immediatamente l’allarme, è stato trasportato in elicottero all’Ospedale emiliano in condizioni gravissime che ne hanno causato la morte poche ore più tardi.