Vaccino anti Covid, anche i cittadini stranieri possono prenotarsi
TORNA INDIETRO

Vaccino anti Covid, anche i cittadini stranieri possono prenotarsi

Ecco cosa e come fare. Assistenza dall'ANOLF per le prenotazioni on line

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 4 Luglio 2021

In Lombardia, tutti i cittadini stranieri in attesa di definizione delle procedure di emersione – vale a dire Stranieri Temporaneamente Presenti (STP) – possono ricevere il vaccino anti Covid-19.

L’ANOLF, l’associazione che gestisce lo Sportello per i cittadini di origine straniera operativo nella sede della Cisl bresciana, ricorda i passaggi da compiere.

 

La registrazione

Innanzitutto occorre registrarsi per essere abilitati alla prenotazione andando sul portale prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it

Bisogna poi cliccare “Prenota il vaccino” e accedere alla pagina “Gestione appuntamento per il Vaccino anti Covid-19”.

A questo punto deve essere selezionata l’opzione “Se sei uno straniero in possesso del codice STP, di un codice fiscale italiano o di un Codice univoco a 11 cifre emesso dalla Prefettura, effettua una richiesta di abilitazione alla prenotazione al seguente link” per richiedere l’abilitazione alla prenotazione e l’inserimento nelle liste di prenotazione.

Dopo 24/48 ore dalla richiesta di registrazione dei propri dati (pre-adesione) si può procedere alla prenotazione della vaccinazione anti Covid-19, sempre sulla piattaforma dedicata di Regione Lombardia.

 

Lo Sportello ANOLF Brescia è a disposizione di quanti hanno bisogno di assistenza in queste operazioni. È aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 17,30; l’appuntamento va concordato telefonando al numero 030 3844 710