Piccole imprese metalmeccaniche, contratto rinnovato
TORNA INDIETRO

Piccole imprese metalmeccaniche, contratto rinnovato

112 euro di aumento medio mensile. Confermati 200 euro annui di flexible benefit

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 1 Giugno 2021

Dopo quasi 17 mesi dalla scadenza si è chiuso positivamente a Roma con le associazioni di rappresentanza Legacoop e Confcooperative, il rinnovo del Contratto che riguarda oltre 14.000 lavoratori delle Piccole e Medie Imprese del settore metalmeccanico.
L’aumento medio mensile in busta paga sarà di 112 euro, erogato in quattro trance. Sono stati inoltre confermati i 200 euro l’anno di flexible benefit. Per i lavoratori under 35 si è provveduto ad innalzare il contributo a carico aziendale del Fondo di previdenza integrativa che da giugno 2022 passerà dal 2% al 2,2%.