Crolla la trave di copertura, muore un operaio di Chiari
TORNA INDIETRO

Crolla la trave di copertura, muore un operaio di Chiari

L'Incidente è avvenuto in un cantiere della logistica di Amazon ad Alessandria

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 29 Aprile 2021

Mortale incidente sul lavoro questa mattina nel cantiere per la costruzione del centro logistico Amazon ad Alessandria. Flamus Alsela, 50 anni, residente a Chiari, ha perso la vita per il crollo di una trave di copertura del capannone in costruzione. L’uomo era caposquadra di un gruppo di operai bresciani, come lui originari dell’Albania: due di loro sono rimasti feriti e sono stati trasportati in ospedale.

Il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, parla di una tragedia agghiacciante, che “addolora la Cisl e tutto il mondo del lavoro. La sicurezza sarà un tema centrale di questo primo maggio, senza di essa non esiste dignità del lavoro e rispetto per la persona”.

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil della provincia di Alessandria hanno proclamato 4ore di sciopero per lunedì 3 maggio con presidio nel cantiere dove questa mattina è avvenuto un incidente mortale sul lavoro. Le organizzazioni sindacali chiedono un incontro urgente con l’ autorità prefettizia per la verifica delle misure che si intende adottare, sottolineando come “non più procrastinabile l’introduzione del reato di omicidio sul lavoro: non è ammissibile che chi esce al mattino per recarsi al lavoro non torni alla propria casa ed ai propri cari”.

 

foto dal sito alessandria.today