Fim Cisl raccoglie nuovi consensi
TORNA INDIETRO

Fim Cisl raccoglie nuovi consensi

Dal voto dei lavoratori arrivano importanti conferme all'impegno dei delegati Fim e alla cultura sindacale della Cisl

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 2 Aprile 2021

Diverse centinaia di lavoratori metalmeccanici sono impegnati in questi giorni nel voto per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitaria e dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza. Per Fim Cisl Brescia è una tornata elettorale ricca di soddisfazioni: dal voto dei lavoratori arrivano infatti importanti conferme all’impegno dei delegati Fim e alla cultura sindacale della Cisl che ha come valore aggiunto della sua azione sindacale la partecipazione, l’unico strumento a disposizione dei lavoratori per avere voce in capitolo sulle scelte aziendali.

Tre le imprese ultimamente interessate al voto.

Alla Metalfer di Roè Volciano (115 dipendenti), azienda che fa parte del gruppo Arvedi, i lavoratori hanno assegnato ai metalmeccanici della Cisl la maggioranza dei voti; un successo davvero significativo che ribalta, dopo dieci anni, l’assetto della rappresentanza sindacale

In città si è votato alla Engineering Ingeneria Informatica (241 dipendenti) con la conferma da parte dei lavoratori del primato della Fim bresciana: 99 le preferenze per la lista dei metalmeccanici Cisl, mentre le altre due sigle sindacali presenti hanno ottenuto rispettivamente 39 e 8 voti. La Fim ha visti così eletti 2 Rsu e 1 Rls.

Alla Asonext di Ospitaletto, ex Aso Siderurgica, (173 dipendenti), la Fim non ha vinto ma ha visto rafforzata  la sua presenza con una differenza di soli 10 voti nel rinnovo della Rsu dalla lista maggioritaria; nel voto per il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza il più votato è risultato invece il delegato dei metalmeccanici Cisl.