Dispersione scolastica, problema di tutti. Leggi di più

ISCOS sulla rotta balcanica
TORNA INDIETRO

ISCOS sulla rotta balcanica

I walk the line – presidi di solidarietà lungo la rotta balcanica

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 4 Febbraio 2021

Nelle scorse settimane Cisl Brescia ha rilanciato l’appello della Caritas per l’emergenza profughi sulla rotta balcanica. Anche la rete ISCOS, attiva da anni in Bosnia & Erzegovina con le sue strutture regionali di Emilia Romagna, Lombardia e Toscana, insieme all’Anolf e al mondo Cisl, intende contribuire concretamente per fermare il disastro umanitario di migliaia di migranti e richiedenti asilo bloccati in Bosnia-Erzegovina.

ISCOS ha lanciato la campagna “I walk the line – Presidi di solidarietà lungo la rotta balcanica“, per  prestare soccorso in loco e continuare a lottare per rimuovere le cause di questa grave violazione dei diritti umani.

Informare, sensibilizzare, favorire azioni politiche e sostenere interventi di solidarietà sono gli obiettivi della campagna.

 

 

 

L’immagine di questa news è ripresa dal sito ISCOS. È del fotografo Matteo Placucci che sulla sua pagina Facebook sta documentando la difficilissima situazione che si è venuta a creare sul confine orientale dell’Europa. Un lavoro quello di Placucci di straordinaria professionalità e umanità, che attraverso l’obiettivo fotografico rende ancora più urgente il drammatico appello delle organizzazioni umanitarie.