Dai Pensionati Cisl della città un dono per le Case di riposo
TORNA INDIETRO

Dai Pensionati Cisl della città un dono per le Case di riposo

Consegnato ai responsabili un contributo per le necessità delle strutture

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 28 Dicembre 2020

Meno dolci da mettere in tavola, ma molta più dolcezza da mettere nella comunità. Il proposito, realizzato, è quello dei Pensionati Cisl della città.

Vista la straordinarietà della situazione in cui ci troviamo – ha scritto il coordinatore Angelo Galeazzi negli auguri inviati agli associati – abbiamo deciso di dirottare, ovviamente integrandole, le risorse che di solito usiamo per il tradizionale dono del panettone, a sostegno dei bisogni di tre case di riposo cittadine. Ci sembra sia questo il modo più giusto per vivere il valore della solidarietà che il Natale torna a sollecitarci”.

Destinatarie del gesto sono state Casa di Dio, Casa d’Industria e Arici Sega: Angelo Galeazzi insieme a Giovanna Mantelli della Segreteria provinciale dei Pensionati Cisl hanno consegnato ai responsabili un contributo che verrà utilizzato in base alle necessità delle strutture.

 

 

FOTO 1 – da destra: Federico Fontana ed Elisabetta Donati, direttore e presidente della Fondazione Casa di Industria; Angelo Galeazzi, coordinatore Pensionati Cisl Brescia città, e Giovanna Mantelli della Fnp Cisl provinciale.

FOTO 2 – da destra: il direttore sanitario della RSA Arici Sega – Fondazione Brescia Solidale Gianbattista Guerrini; Angelo Galeazzi, coordinatore Pensionati Cisl Brescia città; Giacomo Mantelli e Chiara Benini, presidente e direttrice della Fondazione; Giovanna Mantelli della Fnp Cisl provinciale.

FOTO 3 – da destra: Giovanna Mantelli della Fnp Cisl provinciale; Corrado Carabellese e Stefania Mosconi, direttore sanitario e direttore generale della Fondazione Casa di Dio; Angelo Galeazzi, coordinatore Pensionati Cisl Brescia città