Cisl, un 70° che insegna
TORNA INDIETRO

Cisl, un 70° che insegna

Direttivo della Femca Cisl sul "compleanno" dell'organizzazione, valorizzando il tema della solidarietà

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 17 Dicembre 2020

Femca Cisl Brescia ha riunito questa mattina il proprio Direttivo dedicando l’incontro ad un approfondimento sulla storia della Cisl. Dopo l’introduzione del segretario generale Sabrina Masotto, con il contributo di Francesco Lauria, formatore del Centro Studi Cisl, si sono ripercorse le tappe più significative del 70° dell’organizzazione sindacale (1950-2020), mettendo in evidenza come su tantissime questioni – dall’incompatibilità tra incarichi politici e incarichi sindacali, alla contrattazione decentrata e alla partecipazione – il ruolo della Cisl sia sempre stato quello di tracciare strade nuove per dare forza alla rappresentanza dei lavoratori.

Nella seconda parte della riunione il Direttivo Femca ha discusso e approvato il bilancio preventivo 2021.

 

FEMCA CISL E LE “SCATOLE DI NATALE”

In chiusura di mattinata lo scambio di auguri tra Segreteria, operatori e delegati, con un risvolto solidale che Sabrina Masotto ha sottolineato con grande soddisfazione:

Nei giorni scorsi avevo proposto ai membri del direttivo di aderire al progetto Scatole di Natale, una iniziativa di solidarietà per i più bisognosi: ognuno era invitato a confezionarne una con qualche oggetto natalizio, qualche prodotto e un biglietto d’auguri. La risposta è andata al di là di ogni aspettativa: qualche delegato ha allargato l’idea ai colleghi sui luoghi di lavoro e le scatole – che domani saranno consegnate all’organizzazione che le recapiterà nei dormitori e nelle mense per i più bisognosi – si sono moltiplicate. Che dire? Un bel modo per vivere il Natale, con uno spirito di autenticità e di condivisione”.