L’importo delle pensioni delle donne è più basso rispetto a quello degli uomini. Per quali ragioni? Venerdì 5 marzo un seminario on line del Coordinamento Donne Cisl Brescia

Idee e concretezza Fim Cisl si fanno strada
TORNA INDIETRO

Idee e concretezza Fim Cisl si fanno strada

Dopo tre anni i metalmeccanici della Cisl vedono eletto un loro delegato nella Rsu

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 12 Dicembre 2020

Qualche volta nelle fabbriche si vince anche perdendo. È successo nei giorni scorsi alla Fim Cisl nelle elezioni per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria (3 delegati) e del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (1 delegato) alla Prandelli S.p.A, azienda del settore termoidraulico di Lumezzane.

Al voto si sono presentati 63 dei 76 dipendenti, e alla lista della Fim Cisl sono andate 11 preferenze, con l’elezione di un delegato nella Rsu.

Insomma, secondo i numeri ci sarebbe poco da festeggiare, ma tra i metalmeccanici della Cisl si respira soddisfazione e ottimismo. Un controsenso?

Non proprio. Con queste votazioni la Fim Cisl torna infatti, dopo tre anni, ad avere un delegato nella Rsu (Oscar Marelli, nella foto), raccogliendo il frutto di un costante impegno in azienda basato sul confronto e sul dialogo piuttosto che su sterili contrapposizioni.

Idee e concretezza Fim si fanno strada!