Permessi di soggiorno per assistenza minori
TORNA INDIETRO

Permessi di soggiorno per assistenza minori

Da lunedì 23 novembre l'appuntamento per la presentazione delle istanze si fisserà via web

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 19 Novembre 2020

La Questura di Brescia ha chiesto al mondo dell’associazionismo che accompagna e aiuta i cittadini stranieri che vivono e lavorano sul territorio, un aiuto nella diffusione di una notizia di particolare rilevanza: una nuova modalità di presentazione delle istanze per i permessi di soggiorno per assistenza minori.

Alla richiesta della Questura risponde anche ANOLF, l’associazione che gestisce lo sportello della Cisl provinciale per i cittadini stranieri, rilanciando il relativo comunicato.

 

Permessi di soggiorno per assistenza minori:
nuova modalità di presentazione delle istanze tramite il portale Cupa Project

 

La Questura di Brescia comunica che, a partire da lunedì 23 novembre 2020, per il rilascio e il rinnovo dei permessi di soggiorno per assistenza minori (articolo 31 del D.Lgs. 286/’98) sarà possibile prenotare un appuntamento per la presentazione dell’istanza direttamente agli sportelli dell’Ufficio Immigrazione sulla piattaforma Cupa Project al seguente indirizzo internet cupa-project.it(nella foto le Questure che hanno aderito al sistema di prenotazione via web).

Sarà così possibile ottenere il rilascio del titolo di soggiorno in tempi notevolmente più veloci.
Si rammenta che i richiedenti dovranno avere già ottenuto il decreto autorizzatorio del Tribunale per i Minorenni, presupposto indispensabile per questa tipologia di permesso di soggiorno.

L’elenco completo dei documenti che dovranno essere presentati il giorno dell’appuntamento è reperibile cliccando QUI.

Si ricorda che, come per tutte le prenotazioni da effettuare tramite portale Cupa Project, la registrazione sul sito dovrà essere effettuata a nome di chi richiede il permesso. Pertanto, in caso di nuclei familiari, occorrerà effettuare diverse registrazioni, prenotando un posto per ciascuna persona che necessita del titolo di soggiorno.