Le sedi CISL sono aperte per le necessità di lavoratori, giovani, pensionati e cittadini. QUI tutti gli indirizzi e i numeri di telefono per prenotare un appuntamento

Solidarietà a chi garantisce la nostra salute
TORNA INDIETRO

Solidarietà a chi garantisce la nostra salute

Un simbolico presidio sindacale per chiedere nuove assunzioni, sicurezza e il rispetto delle tutele contrattuali

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 13 Novembre 2020

Una presenza simbolica – la sola consentita dalle autorità in questo momento così delicato nella lotta alla diffusione del Covid-19 – ma forte e determinata come un presidio sindacale con una grande partecipazione di lavoratori. I segretari generali della Funzione Pubblica di Cgil Cisl Uil (per Cisl FP Angela Cremaschini), hanno steso questa mattina davanti all’Ospedale Civile uno striscione con lo slogan della mobilitazione: “Pubblico per il pubblico, lavoratori uniti per dare cure e servizi ai cittadini.

Come in tante altre parti d’Italia, anche a Brescia le Segreterie provinciali delle federazioni dei lavoratori della sanità hanno voluto dare visibilità ad un segno di solidarietà verso il personale che sta affrontando in prima linea questa emergenza pandemica, per rivendicare il diritto a lavorare in sicurezza, nuove assunzioni, e il rinnovo dei contratti.

Una mobilitazione collettiva di lavoratrici e lavoratori pubblici, contro chi nega l’esistenza del virus, dell’emergenza epidemiologica e del rischio che stanno correndo medici, infermieri e tutto il personale sanitario. Per dare il massimo sostegno a chi garantisce la nostra salute.