Le sedi CISL sono aperte per le necessità di lavoratori, giovani, pensionati e cittadini. QUI tutti gli indirizzi e i numeri di telefono per prenotare un appuntamento

Paolo Tempini alla guida della Fisascat
TORNA INDIETRO

Paolo Tempini alla guida della Fisascat

Eletto all'unanimità dal Consiglio generale. Con lui in Segreteria Alessandra Magri e Monica Bellentani

2 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 6 Novembre 2020

Paolo Tempini è il nuovo segretario generale della Fisascat Cisl provinciale, la Federazione del Terziario, Commercio e Turismo. Cinquant’anni, impegnato attivamente nel sindacato dal 2004 come rappresentante sindacale aziendale nella Vigilanza Città di Brescia, operatore Fisascat dal 2007, Tempini è stato eletto all’unanimità dai componenti il Consiglio generale della categoria dopo avere accolto le dimissioni di Valter Chiocci, alla guida della Fisascat dal 2016, arrivato alla conclusione dei mandati consentiti dallo Statuto dell’organizzazione.

 

CHIOCCI: L’AUGURIO PER UN RINNOVATO PERCORSO DI CRESCITA

Lascio la categoria con un bagaglio di enormi insegnamenti – ha detto Chiocci nel suo intervento – ringraziando tutti coloro che mi hanno seguito ed in questi anni, augurando a chi mi sostituirà e a tutta la squadra un percorso di crescita in un momento così difficile per tutti i nostri settori”.

E’ stato proprio Chiocci a proporre al Consiglio il nome di Paolo Tempini come suo sostituto.

 

TEMPINI: INSIEME PER SUPERARE L’INCERTEZZA
CHE ATTANAGLIA MIGLIAIA DI LAVORATRICI E LAVORATORI

Ringraziando per la fiducia ricevuta, Tempini ha dedicato le sue prime parole da segretario generale alle lavoratrici e ai lavoratori del comparto, sia a quelli che in questa fase della pandemia – dietro una cassa di supermercato come nei servizi di vigilanza o in quelli di pulizia e sanificazione – sono nuovamente in prima linea, sia a quelli che attraversano momenti di grande incertezza per il fermo delle attività e si domandano quale sarà il futuro del loro posto di lavoro. “Siamo vicini ad ognuno – ha assicurato il nuovo leader della Fisascat bresciana – per garantire sostegno, cercare insieme risposte adeguate, far rispettare i contratti, assicurare tutele”.

Tempini ha poi proposto al Consiglio, che l’ha confermato con il voto, l’ingresso in Segreteria di Alessandra Magri (46 anni, delegata dell’Iperal di Darfo) e Monica Bellentani (54 anni, di Brescia, delegata di grande esperienza, operatrice Fisascat dal 2018).

 

PLUDA: COMPETENZA E UMANITÀ
SONO ALL’ORIGINE DEL SUCCESSO FISASCAT

Alla riunione ha preso parte anche il segretario generale della Cisl bresciana, Alberto Pluda, che nel suo intervento di saluto ha ricordato come la Fisascat vive di un contatto diretto e costante con i propri iscritti e che la qualità di queste relazioni, basate sulla competenza e sull’umanità, sono testimoniate dal costante successo di adesioni che fa della categoria una delle più rilevanti all’interno dell’organizzazione.