Guarda la registrazione del convegno  E’ POSSIBILE SUPERARE L’OSTACOLO DELLE PAURE? clicca QUI

Pulizie e Multiservizi, riprende la protesta
TORNA INDIETRO

Pulizie e Multiservizi, riprende la protesta

Lunedì 19 flashmob davanti all'Ospedale Civile di Brescia

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 17 Ottobre 2020

Riprende la mobilitazione a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto nazionale del settore Pulizie-Multiservizi, scaduto da 7 anni e non ancora rinnovato.

Lunedì 19 ottobre, dalle ore 10 alle ore 12.30, una delegazione di lavoratrici e delegati del settore insieme a i dirigenti di Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltrasporti daranno vita – nel rispetto di tutte le norme di sicurezza dei protocolli anti Covid – ad un flashmob nel piazzale antistante l’ingresso dell’Ospedale Civile di Brescia.

Sono alcune migliaia nel Bresciano gli addetti del settore in attesa del rinnovo contrattuale: lavoratori che operano all’interno degli ospedali, cliniche e case di riposo, operatori dei Musei Civici; ausiliarie delle scuole; lavoratori in appalto dei servizi di pulizia di bus, treni e metropolitane; lavoratori occupati negli appalti di servizi logistici di diverse imprese private.

Lavoratrici e lavoratori non chiedono privilegi ma rispetto della dolo dignità – si legge nel comunicato sindacale che annuncia la protesta – e il rinnovo contrattuale rappresenterebbe il segno tangibile del giusto riconoscimento del loro lavoro, soprattutto del loro impegno quotidiano in prima linea fin dall’inizio della fase di emergenza“.