Guarda la registrazione del convegno  E’ POSSIBILE SUPERARE L’OSTACOLO DELLE PAURE? clicca QUI

A Tavernole un museo che parla di storia e di lavoro
TORNA INDIETRO

A Tavernole un museo che parla di storia e di lavoro

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 6 Settembre 2020

“Cartoline bresciane” è una rubrica che trova spazio nell’edizione domenicale del Giornale di Brescia. La firma Clementina Coppini che di settimana in settimana racconta luoghi estorie del nostro territorio. Oggi la rubrica è dedicata al forno fusorio di Tavernole, “tempio di fatica – si legge nel titolo – bellezza e genio”.

Qui, per centinaia di anni si è lavorato il ferro, “anzi, la siderite” che arrivava “dalle miniere vicine per essere fusa e trasformata da minerale in panetti più facilmente lavorabili da inviare ai fieri e abilissimi fabbri triumplini”.

Una storia di ingegno, di acqua, metallo e fuoco. “Ma la bellezza della struttura – scrive l’autrice – non fa dimenticare la fatica di chi per secoli ha lavorato qui, anzi la sottolinea. Questo tempio, meno pagano di quanto si creda, contiene una riflessione sul debito che abbiamo nei confronti dei lavoratori che qua dentro ci hanno passato la vita e di coloro che in strutture contemporanee ancora la trascorrono così. Pensare a loro non può che fare bene”.

 

Qui la scheda sul museo e le informazioni per visitarlo