Guarda la registrazione del convegno  E’ POSSIBILE SUPERARE L’OSTACOLO DELLE PAURE? clicca QUI

Sanità privata, lunedì 24 agosto sit-in in Prefettura per il contratto
TORNA INDIETRO

Sanità privata, lunedì 24 agosto sit-in in Prefettura per il contratto

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 20 Agosto 2020

Lunedì 24 agosto protesta davanti alla Prefettura in Palazzo Broletto dalle 10,30 alle 12,30; lunedì 31 agosto, presidi e assemblee in tutte le strutture Aiop e Aris. Continua la mobilitazione dei lavoratori della sanità privata, promossa da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, per il rinnovo del contratto. Una serie di iniziative, che puntano anche allo sciopero, legata alla mancata ratifica da parte delle associazioni Aiop e Aris della pre-intesa per il rinnovo del contratto, atteso da 14 anni, raggiunta lo scorso 10 giugno.

Una scelta, quella delle due associazioni, contro la quale i sindacati sono scesi in piazza a Roma lo scorso 5 agosto in piazza Montecitorio e che sta registrando momenti di protesta in tutti i territori.

La decisione di non ratificare la pre- intesa da parte di Aris e Aiop, affermano Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, “è una vera e propria vergogna, inflitta sulla pelle di tutte i professionisti della sanità privata, definiti eroi quando si tratta di fare profitto e poi negati di ogni diritto. Un comportamento inqualificabile e irresponsabile”.

Basta padroni predoni coi soldi pubblici”, queste le parole scelte da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl per una mobilitazione che chiama in causa anche Governo e Regioni, ai quali i sindacati chiedono “un presa di posizione a sostegno delle lotte e dei diritti dei lavoratori e contro questi soggetti che non meritano di lavorare con soldi pubblici”.