“Time to care”, opportunità di impegno per 20 giovani con Anteas Brescia
TORNA INDIETRO

“Time to care”, opportunità di impegno per 20 giovani con Anteas Brescia

2 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 6 Agosto 2020

Anteas Brescia (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà) ha aderito al bando “Time to care” promosso dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. È rivolto ai giovani tra i diciotto e i trentacinque anni che vogliono impegnarsi, per un periodo di sei mesi, in attività di supporto e assistenza agli anziani.

Le azioni progettuali di Anteas Brescia offrono opportunità di impegno e di esperienza a 20 giovani.

“Time to care” è nato durante l’emergenza sanitaria dei mesi scorsi. “In quel periodo così difficile e di grandi incertezze – spiega Claudia Fiaschi Portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore – tanti giovani si sono messi spontaneamente a disposizione delle proprie comunità portando il loro contributo, in particolare a sostegno delle persone più fragili. Molti di loro hanno saputo trovare soluzioni originali e innovative per rispondere alle difficoltà, grazie alla loro visione del futuro e alla familiarità con le nuove tecnologie. I progetti di questo bando sono pensati anche per loro, per offrirgli l’opportunità di fare un’esperienza concreta al servizio della comunità.”

I giovani dovranno inviare la loro domanda di partecipazione all’indirizzo anteasbrescia@pec.it utilizzando il form scaricabile dal link sottostante, entro le ore 14 del 31 ottobre 2020.

Per eventuali informazioni sul bando è possibile chiamare Anteas Brescia al numero 030 3844 632 oppure scrivere alla mail anteasbrescia@pec.it