Adiconsum, nasce il progetto per navigare sicuri in internet

L’emergenza sanitaria degli ultimi mesi ha aumentato in maniera significativa il tempo trascorso su internet dei consumatori italiani, per informazione, lavoro, intrattenimento. Si è registrato però anche un aumento delle frodi informatiche, approfittando del disorientamento dei consumatori.

Tanti, purtroppo, sono caduti in queste trappole. Il nostro Paese presenta, infatti, un alto tasso di “analfabetismo digitale”: solo il 42% di persone di età compresa tra i 16 e i 74 anni è, infatti, in possesso di competenze digitali di base contro il 58% nell’UE.

Sono quindi necessari interventi di prevenzione a carattere informativo rivolti ai consumatori, con particolare attenzione alle categorie più vulnerabili.

In questa logica di prevenzione e di rafforzamento della consapevolezza, nasce il progetto “PIN – Prevenire ed Informare per Navigare Sicuri”, realizzato da Adiconsum in partenariato con numerose altre realtà che si muovono nell’interesse dei consumatori.

PIN prevede una Campagna informativa con materiali sia cartacei che digitali. Saranno inoltre realizzati 3 seminari informativi on line che si terranno il 13, 17 e 20 luglio prossimo.

 

 

Etichette: nessuna etichetta

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511