Più forti e consapevoli. Il messaggio della Cisl dalle pagine di “Voce”

La Cisl bresciana esce più forte dalla dura prova dell’emergenza che ha così duramente segnato questa prima metà dell’anno”. Lo scrive il segretario provinciale Alberto Pluda in un articolo che appare nell’ultimo numero del settimanale La Voce del Popolo. “Abbiamo alle spalle mesi che difficilmente potremo dimenticare”, continua il sindacalista, caratterizzati però da uno straordinario “sforzo organizzativo per continuare a dare risposte agli iscritti e più in generale a tutti quelli che si sono trovati in difficoltà”.

 

NELL’ULTIMO MESE SONO ARRIVATE MEDIAMENTE
AI NUMERI DI TELEFONO CISL 4.656 CHIAMATE AL GIORNO 

Nel solo periodo del lockdown il centralino della Cisl bresciana ha ricevuto 53.000 chiamate. “E nei primi 26 giorni del mese di giugno – aggiunge Pluda – il nostro sistema di telefonia ha registrato 121.057 telefonate: non a tutte siamo riusciti a rispondere, e ce ne dispiace e per questo stiamo moltiplicando i punti di risposta, ma certo è che sono indicative di quanto la Cisl rappresenti un riferimento importante per i bresciani”.

 

LA CISL SARÀ APERTA ANCHE IN TUTTO IL MESE DI AGOSTO

Guardiamo con fiducia al futuro. Avremo sicuramente ancora momenti difficili da affrontare – conclude il segretario generale della Cisl bresciana – ma lo faremo insieme e li supereremo. La Cisl c’è. I nostri operatori, i nostri uffici e i nostri servizi – compresi quelli del CAF Cisl per la dichiarazione dei redditi e quelli del Patronato INAS Cisl – saranno a disposizione anche per tutto il mese di agosto”.

 

Etichette: nessuna etichetta

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511