Sanità, ripartiamo dai territori. Nuovo presidio Cgil Cisl Uil in Regione

Anche questa mattina sono stati numerosi i cislini bresciani che hanno partecipato al presidio sindacale unitario davanti alla sede di Regione Lombardia, secondo di tre momenti di mobilitazione sui temi della sanità.

Se martedì scorso il focus è stata l’assistenza socio sanitaria assistenziale nelle case di riposo, oggi il tema è quello riorganizzazione della sanità regionale sul territorio.

Sorveglianza epidemiologica medicina del territorio e continuità assistenziali: ripartiamo dai Distretti” è stato lo slogan del presidio.

 

“Vogliamo essere ascoltati”

“Come sindacato – ricorda Maria Rosa Loda della Segreteria provinciale della Cisl che ha partecipato alla manifestazione unitamente ai colleghi dei Pensionati Cisl, Cisl Funzione Pubblica, della Femca e della Fim bresciane – chiediamo finalmente di essere ascoltati dopo aver più volte denunciato la precarietà di tante situazioni determinate dal depotenziamento della sanità pubblica. Dopo anni di tagli  è indispensabile porre rimedio ai problemi relativi alla mancata attuazione della Legge regionale del 2015. Questa difficile pandemia che si è pesantemente abbattuta anche sulla Lombardia, deve servire a correggere gli errori che si sono verificati sul territorio e risolvere i problemi in campo“.

 

Etichette: nessuna etichetta

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511