Novità su Regolarizzazione, Cassa integrazione e Reddito d’emergenza

Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri sera il decreto legge che autorizza il ricorso ad ulteriori 4 settimane di cassa integrazione, che sposta al 15 agosto il termine per la regolarizzazione delle posizioni di lavoro per colf, badanti e mondo agricolo, e al 31 luglio quella per la presentazione delle domande per il reddito di emergenza.

 

CASSA INTEGRAZIONEI datori di lavoro che abbiano fruito del trattamento di integrazione salariale ordinario, straordinario o in deroga, per l’intero periodo precedentemente concesso, fino alla durata massima di quattordici settimane, potranno fruire di ulteriori quattro settimane anche per periodi decorrenti prima del 1° settembre 2020.

 

REGOLARIZZAZIONE – “Lo spostamento dei termini di presentazione della domanda – osserva Giovanni Punzi, presidente di ANOLF Brescia che gestisce lo Sportello immigrati della Cisl provinciale – è un’implicita presa d’atto delle rigidità inserite nella procedura. Spostare la scadenza senza modificare, ad esempio, la clausola della prova di presenza alla data dell’8 marzo validata da un ufficio pubblico, cambierà poco o nulla. Ed è un peccato, perché di lavoro nero da regolarizzare sappiamo tutti che ce n’è tanto, troppo. Le buonissime intenzioni del ministro Bellanova sono state di fatto vanificate da chi, all’interno del Governo, questa operazione l’ha boicottata fin dall’inizio. Per quanto ci riguarda, come ANOLF continuiamo a dare assistenza ai lavoratori stranieri che con enorme difficoltà sperano di poter usufruire di questa opportunità“.

 

REDDITO DI EMERGENZA – 31 luglio 2020 è il nuovo termine fissato dal Governo per la presentazione delle domande relative al Reddito di emergenza. E’ una misura straordinaria e temporanea per aiutare le famiglie che si trovano in situazione di difficoltà a causa del Covid-19. Le domande vanno presentate esclusivamente on line. Il Patronato INAS Cisl Brescia è a disposizione per svolgere tutta la pratica.

 

Etichette: nessuna etichetta

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511